user
20 ottobre 2018

Agbonlahor si offre all'Aston Villa: "Gioco anche gratis, i soldi non mi interessano"

print-icon

Rimasto svincolato dopo 14 anni nel club a causa delle difficoltà economiche della società, l'attaccante inglese si è offerto di giocare gratis pur di aiutare la squadra: "Ne ho già parlato con il mio agente, non mi interessano i bonus o altro. Voglio solo dare una mano"

ANZHI, RISCHIO FALLIMENTO? KHABIB SI MOBILITA

Dici Aston Villa e pensi a lui: Gabriel Agbonlahor. E' inevitabile. Inglese di Birmingham, cresciuto nel club, bandiera d'altri tempi che ha passato una vita con i Villans. 14 stagioni da professionista, 74 gol, 330 partite e 11 stagioni in Premier. Attaccante rapidissimo conosciuto anche... a Fifa. Da sempre uno dei più veloci del gioco. E ora? Dopo l'ultima stagione in Championship (B inglese), Agbonlahor è rimasto svincolato. Il club non è riuscito a rinnovargli il contratto a causa delle difficoltà economiche, ha ricevuto diverse offerte rifiutando tutte le destinazioni: vuole l'Aston Villa, tant'è che sarebbe disposto anche a giocare... gratis!. Parole sue: "Sarebbe un gesto d'amore".

Agbonlahor: "Niente soldi, solo il mio aiuto"

I Villans non se la stanno passando molto bene: 15 punti dopo 12 partite, i ragazzi di Dean Smith sono 15esimi. Tutt'altro che in zona promozione. Agbonlahor ne ha parlato con il suo agente e sarebbe disposto anche a rinunciare a stipendi più importanti: "E' un gesto spontaneo, un atto d'amore che ha l’obiettivo di offrire aiuto alla squadra che amo da sempre. Ho chiesto al mio procuratore di mettersi in contatto con la dirigenza e proporgli la mia idea,giocare gratis. Non voglio soldi, bonus o altro. Il mio obiettivo è quello di dare una mano". Nei mesi scorsi l'Aston Villa è stata ceduta a due nuovi proprietari (i miliardari Nassef Sawiris e Wes Edens), saranno loro a decidere se (ri)accogliere Agbonlahor al Villa Park. Casa sua per una vita, sperando sia ancora così. 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi