Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
09 gennaio 2019

Borussia Monchengladbach, Il dramma di Ginter: "Ho rischiato di perdere la vista"

print-icon

Il giovane difensore tedesco aveva subito una violentissima testata lo scorso 25 novembre nella sfida contro l’Hannover, rimediando una frattura della mascella e dell’orbita sinistra: “Sono stato fortunato – ha raccontato alla Bild – qualche centimetro più in là e avrei rischiato la vista”

RIBERY, MULTA DEL BAYERN DOPO INSULTI SOCIAL

COMAN FUORI STRADA: MACCHINA DISTRUTTA, LUI ILLESO
 

Una stagione perfetta fino a novembre, poi uno scontro che ha rischiato di pregiudicarne la carriera. Matthias Ginter, difensore tedesco classe 1994, è un pilastro del reparto arretrato del Borussia Monchengladbach terzo in classifica in Bundesliga. Lo è stato per tutto lo scorso campionato, laddove non ha saltato nemmeno una partita. 34 presenze su altrettante giornate, mai un assenza. Lo stesso trend lo aveva confermato anche all’inizio di questa annata, quando Hecking lo ha mandato sempre in campo fino alla dodicesima giornata. A fermalo uno scontro di gioco, violentissimo. Lo scorso 25 novembre, infatti, in occasione della sfida con l’Hannover, il difensore tedesco ha rischiato di perdere la vista a seguito di una testata fortuita ricevuta dall’attaccante avversario Noah Sarenren Bazee. Tanta paura, sia in campo che sugli spalti. Poi l’uscita in barella con le mani sul volto e il respiro di sollievo: “Sono stato molto fortunato – ha dichiarato Ginter durante un’intervista alla Bild - la testata ha mancato per un soffio sia i muscoli che il nervo ottico. Se fosse stato qualche centimetro più in là avrei dovuto subire un’operazione la sera stessa perché la mia vista sarebbe stata in pericolo. Insomma, la mia carriera era a rischio, poteva concludersi da un giorno all’altro. Quando lo realizzi, non è una bella sensazione. Ma fa parte del nostro mestiere”.

In campo dopo la pausa?

“Frattura della mascella e dell’orbita sinistra” Diranno gli esami delle ore successive. Dopo 46 presenze consecutive, ecco lo stop forzato. Da quella partita Ginter non è più tornato in campo. O meglio, non lo ha più fatto in una partita ufficiale della prima squadra. Fuori con Lipsia, Stoccarda, Hoffenheim, Norimberga e Borussia Dortmund. Morale della favola? Solo due vittorie in cinque partite per i suoi compagni. La sua presenza conta eccome dunque e lui lavora per tornare. E’ sceso in campo con la Primavera nel frattempo. Mascherina al volto per proteggersi da ulteriori possibili scontri e via, a correre dietro a quel pallone che lo porterà al recupero definitivo. L’allenatore spera di poterlo riavere a disposizione già alla ripresa del campionato, che vedrà il Borussia Monchengladbach affrontare il Bayer Leverkusen sabato 19, dopo quasi un mese di stop a causa della pausa invernale.
 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi