Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
25 giugno 2019

Copa America, l'Uruguay batte il Cile 1-0. Ecuador-Giappone 1-1: Paraguay ai quarti

print-icon
Cav

Nella notte la Celeste conquista il primato del Gruppo C battendo di misura la Roja grazie alla rete all'82' di Cavani (la seconda nel torneo). Al Mineiaro pareggio fra Ecuador e Giappone che, entrambe eliminate, fanno sorridere il Paraguay, ai quarti come seconda migliore terza

ARGENTINA-CILE LIVE

SCALONI DA RECORD: PRIMO CT DA GIALLO

COPA AMERICA, LA GUIDA AI QUARTI DI FINALE

Al Maracanà gli spalti tornano ad essere discretamente pieni. Oltre 57mila spettatori, una rarità per una Copa America che sta vedendo stadi deserti. A darsi battaglia sul campo sono Cile e Uruguay che, entrambe qualificate, si giocano il primato nel gruppo C. A spuntarla, alla fine, sono i ragazzi di tabarez, che conquistano il primo posto grazie al colpo di testa vincente di Cavani all'82'. Un risultato che non rispecchia quello che si è visto sul rettangolo verde, con la Roja che avrebbe certamente meritato qualcosa di più.

Assedio

Già, perché la squadra di Rueda attacca senza sosta, strappando gli applausi dei propri tifosi nonostante il risultato. In una partita intensa, dinamica e dalle tante occasioni, l'Uruguay riesce a difendere il risultato grazie all'ottima prestazione del solito Godin. Dall'altra parte si distinguono Aranguiz e Sanchez, da cui passano le iniziative più pericolose. L'occasione più ghiotta arriva però al 69' su colpo di testa di Diaz, che batte Muslera ma non Gimenez, bravo a salvare sulla linea. Nella celeste brillano Bentancur nel mezzo (anche se lo juventino cala nella ripresa) Suarez e Cavani davanti. E' proprio quest'ultimo a otto minuti dal novantesimo a prendere in controtempo Arias con un grande colpo di testa sul primo palo. Per quanto riguarda il Cle, oltre alla beffa della sconfitta, da registrare anche il ko di Medel.  

Ecuador-Giappone, pari beffa

Se al Maracanà si è registrato il record di spettatori, lo stesso non si può dire del Mineirao, laddove invece i seggiolini vuoti sono stati tantissimi (solo 9700 tifosi presenti). Eppure fra Ecuador e Giappone non succede niente, ma alla fine è come se succedesse di tutto. Il risultato finale dice 1-1, un pari fatale che elimina entrambe le squadre e che fa sorridere il Paraguay, che si qualifica così ai quarti nonostante i soli due punti conquistati (seconda miglior terza dietro al Perù grazie alla miglior differenza reti). Gli asiatici, avanti al 16' grazie alla rete di Nakajima, avrebbero meritato qualcosa in più considerate le tante occasioni sprecate. Dall'altra parte l'Ecuador, che trova il pari in modo piuttosto casuale con Mena al 35', soffre per poi sfiorare clamorosamente la rete qualificazione in pieno recupero con Preciado che scheggia la traversa. L’ultimo brivido è un gol di Kubo al 93’, che però viene annullato per fuorigioco. 

Tabellone dei quarti

Conclusa la fase a gironi, ora è il momento dei quarti di finale. Giovedì sera (notte inoltrata in Italia) se la vedranno Brasile e Paraguay a Porto Alegre, mentre venerdì doppio appuntamento con Argentina-Venezuela a Rio de Janeiro e il big match tra Cile e Colombia a San Paolo. Chiude sabato il confronto tra Uruguay e Perù a Salvador.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi