05 ottobre 2017

Infortunio Zaza, gli esami escludono la rottura del crociato del ginocchio sinistro

print-icon
sim

L'attaccante si era infortunato al ginocchio sinistro durante un'amichevole contro l'Eldense (club di Terza Divisione) ed era uscito in stampelle dal centro sportivo della "Paterna" di Valencia. Il comunicato del Valencia tranquillizza tutti: un'iperestensione del ginocchio, ma senza lesione del crociato

Allarme rientrato per Simone Zaza dopo l'infortunio al ginocchio sinistro subito nella mattinata di giovedì in una partitella d'allenamento alla "Paterna" di Valencia. Come raccontato dal sito sportivo spagnolo El Desmarque, l'attaccante ex Juve stava giocando un'amichevole contro l'Eldense (squadra di Terza Divisione) quando, durante un lancio e il tentativo di stoppare un pallone, il piede sinistro è rimasto impuntato nell'erba e il movimento che ne è seguito ha interessato anche il ginocchio.

Zaza è stato così costretto a lasciare in barella il campo d'allenamento poi, in stampelle, è entrato nella macchina del dottore della squadra per essere trasportato in uno dei centri medici della città. Fonti vicine al giocatore fanno sapere che i primi controlli avrebbero scongiurato la rottura del legamento crociato e che si tratterebbe solo di un'iperestensione del ginocchio. Zaza sta vivendo uno dei momenti migliori della sua carriera: l'attaccante ha finora segnato 6 gol nelle prime 7 giornate della Liga Santander.

I PIU' VISTI DI OGGI