Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
30 gennaio 2019

Neymar, infortunio al piede destro: stop di 2 mesi e mezzo. Salta Psg-United di Champions

print-icon

Il talento brasiliano ko per la frattura del quinto metatarso del piede destro: lo staff medico ha optato per una terapia conservativa, che lo terrà fuori per 10 settimane. Salterà le due sfide di Champions contro il Manchester United

NEYMAR, L'INFORTUNIO IN COPPA DI FRANCIA

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE TRATTATIVE DI OGGI

Un inizio di anno nuovamente maledetto per Neymar, che è costretto a fermarsi per infortunio. Coinvolto, dopo uno scontro durante il match Psg-Strasburgo dello scorso 23 gennaio, il quinto metatarso del piede destro, lo stesso aveva bloccato il talento brasiliano per tre mesi (da marzo a giugno) nel 2018. Contrariamente a quanto successo in passato, però, lo staff medico parigino ha deciso di non scegliere la strada dell’operazione chirurgica, optando invece per una terapia più conservativa. Questa terrà fuori dai giochi Neymar per circa 10 settimane: quasi impossibile, dunque, che il giocatore possa scendere in campo nella sfida di ritorno (6 marzo) degli ottavi di Champions League contro il Manchester United.

Il comunicato del Psg

Il club ha spiegato quale sarà il percorso riabilitativo di Neymar: “Nella serata di martedì - si legge in un comunicato ufficiale - il Psg si è riunito insieme a un gruppo di medici esperti riconosciuti in tutto il mondo per fare un punto della situation sull’infortunio al piede destro di Neymar. Dopo gli scambi di vedute tra gli specialisti, è stato raggiunto un accordo per proporre al giocatore un trattamento conservativo che possa permettergli di recuperare dalla frattura al quinto metatarso. Informato di ciò, l’attaccante si ha dato il suo totale consenso. Il suo rientro, dunque, è previsto entro 10 settimane”.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi