Caricamento in corso...
20 gennaio 2017

Gerrard torna al Liverpool: allenerà i giovani

print-icon
Steven Gerrard - Liverpool

Steven Gerrard torna al Liverpool, sarà l'allenatore delle giovanili (Liverpoolfc.com)

Steve-G torna a casa, dai Reds. Dopo aver fatto il capitano, sarà uno degli allenatori dell'Academy: "Non serve spiegare cosa significa questo club per me, spero di poter contribuire alla crescita di giovani calciatori"

Gerard is back. Ebbene sì, è "tornato a casa". Semplicemente dove tutto iniziò. In quella Liverpool che per tanti anni è sempre stata "sua". Dopo 710 presenze da calciatore, ora una nuova avventura per Steve-G. Sarà allenatore delle giovanili, in quella stessa Academy dov'è cresciuto vent'anni fa. Prima che Steven Gerrard - un ragazzino come tanti - diventasse Steven Gerrard. Una leggenda del football inglese. Queste le sue parole, rilasciate sul sito ufficiale del Liverpool: "Come mi sento? Chiudo un cerchio, torno nel luogo dove professionalmente ho avuto tutto. E dove tutto iniziò". Presenze? 710, l'abbiamo già detto. Poi 186 reti e 10 trofei, prima dei Los Angeles Galaxy, dove Gerrard ha chiuso la carriera l'anno scorso, dopo un paio di stagioni in MLS: "Questa non è una decisione basata sull'emozione - dice lui - si tratta di ciò che posso offrire al Liverpool, di come posso contribuire".

Significato enorme - "Non penso che ho bisogno di spiegare alle persone cosa simboleggia per me questa squadra, il Liverpool. Ma quando c'è stata l'occasione di tornare volevo essere sicuro che fosse un ruolo importante, in cui avrei potuto veramente dare una mano". Tutto merito di Alex Inglethorpe, direttore dell'Academy dei Reds. Stretta di mano e via, Gerrard is back: "Ho visto ciò che sta facendo e ciò che vuole fare a Kirkby, sembra giusto. Per tutte le parti coinvolte". Il futuro: "Questo mi dà una grande opportunità per imparare questo ruolo di allenatore, mentre al tempo stesso offro le mie conoscenze, la mia esperienza e le mie idee ai giovani giocatori, ai ragazzi. Soprattutto in un periodo importante della loro crescita".

"Il suo ingresso migliora tutti" - Anche il direttore dell'Academy - Alex Inglethorpe - ha detto la sua. Entusiasta per il ritorno di Gerrard: "Se dovessi scegliere una persona che incarna le caratteristiche e i valori che stiamo cercando di infondere nella nostra organizzazione a Kirkby, quella sarebbe Steven Gerrard. E' così entusiasta di far parte di quello che stiamo cercando di fare, è semplicemente una grande notizia per chiunque sia collegato alla squadra". Continua: "Non credo che sarebbe una sorpresa a sapere che Steven ha avuto una serie di grandi opzioni, ovvero cosa fare nella sua carriera dopo aver smesso, compreso giocare, gestire, allenare. Ma è stato evidente fin dal primo incontro che il suo cuore e la sua testa appartengono al Liverpool". Grande umità inoltre: "Ha espresso fin da subito il desiderio di avere un ruolo in cui possa realmente contribuire alla società, è da lui! Mette tutto ciò davanti a se stesso". Infine: "Gerrard voleva imparare da noi a gestire una squadra giovane, sarà un vantaggio. Il suo arrivo rende più forti il Liverpool e l'Academy".

Quando Gerrard salutò Anfield: l'emozionante addio al Liverpool prima del ritorno

PREMIER LEAGUE - I GOL

Tutti i siti Sky