25 settembre 2017

Arsenal-West Bromwich 2-0, doppietta di Lacazette. Barry supera il record di presenze di Giggs. I GOL

print-icon

I Gunners vincono 2-0 contro il West Bromwich nel monday night della sesta giornata di Premier League. Decide la doppietta da vero numero 9 di Lacazette, ma è la giornata di Barry, che fa 633 e supera il record di presenze di Giggs

CLICCA QUI PER I RISULTATI DI PREMIER LEAGUE

ARSENAL-WEST BROMWICH 2-0

20' e 67'  rig Lacazette (A)

Il tabellino:

Arsenal (3-4-2-1): Cech, Koscielny, Mustafi, Monreal, Bellerin, Elneny, Xhaka, Kolasinac, Ramsey, Alexis, Lacazette. All. Wenger
West Bromwich (3-5-2): Foster; Hegazi, Daeson, Evans; Nyom, Livermore, Krychowiak, Barry, Gibbs; Rodriguez, Robson-Kanu. All. Pulis

L’Arsenal torna alla vittoria in Premier League nel posticipo della sesta giornata e rimane attaccato al treno delle big del campionato inglese. Ma questo monday night sarà ricordato come quello di Gareth Barry: il centrocampista inglese ha superato lo storico record di Ryan Giggs di 632 presenze in Premier League, diventando il giocatore con più apparizioni (633) con le maglie di Aston Villa, Manchester City, Everton e West Bromwich. Le risposte positive per Wenger arrivano dai nuovi acquisti, perché l’Arsenal finalmente sembra aver trovato un vero centravanti e un uomo valido sulla fascia sinistra: il nuovo numero 9 Alexandre Lacazette decide il match con la sua doppietta, mentre Sead Kolasinac è stato il giocatore fondamentale nel passaggio alla difesa a 3 operato dal manager francese. Il nazionale bosniaco - arrivato a parametro zero quest’estate - si è preso la fascia sinistra, diventando un titolare inamovibile. Si è rivisto anche Alexis Sanchez, alla prima presenza da titolare in questa stagione dopo le polemiche sul rinnovo di contratto e i problemi fisici di inizio stagione, il cileno è senza dubbio il giocatore più talentuoso di tutta la rosa dei londinesi e Wenger non potrà fare a meno di lui per rimanere al passo con le altre big della Premier. Dopo la vittoria i Gunners raggiungono quota 10 punti e si trovano al settimo posto in campionato, ma il distacco dalle due squadre di Manchester è già di 6 punti dopo sole 6 giornate.

Barry supera il record, Lacazette trova il vantaggio

Subito dopo il primo minuto scatta l’applauso dell’Emirates Stadium per Gareth Barry, che stabilisce il record di presenze a 633. L’Arsenal rimane un po’ imbambolato e subisce la verve degli ospiti nei primi minuti: il West Bromwich va vicino al vantaggio all’8’ con una doppia incredibile occasione, Jay Rodriguez lanciato in profondità da Barry rientra sul destro ma trova Cech che miracolosamente devia sul palo, poi sulla palla si avventa Livermore che incredibilmente spara fuori. L’Arsenal viene fuori con il passare dei minuti e al 20’ trova il vantaggio: Alexis Sanchez batte una punizione dal limite e trova la respinta di Foster con l’aiuto della traversa,poi il più veloce è Lacazette, che si trova al posto giusto al momento giusto e firma l’1-0. Nel finale del primo tempo gli ospiti vanno vicini al pareggio: Jay Rodriguez raccoglie un ottimo cross di Krychowiak dalla sinistra e di testa batte Cech, ma arriva un provvidenziale Monreal, che salva tutto sulla linea. 

Barry supera il record di Giggs: il gallese si congratula

La chiude il numero 9

Presenza ingombrante e minaccia costante per la difesa avversaria: Alexandre Lacazette si è preso l’attacco dell’Arsenal, che finalmente ha trovato un numero 9 di livello. Il nazionale francese va vicino al raddoppio in avvio, quando raccoglie l’assist di Elneny dopo la percussione sulla sinistra di Kolasinac e conclude bene ma trova la respinta di Gibbs, che devia sopra la traversa. Ma è solo il preludio al secondo gol dei Gunners, che arriva al 66’: Nyom stende sulla linea di fondo Ramsey e il direttore di gara assegna il rigore. Sul dischetto si presenta Lacazette, che realizza perfettamente la rete del 2-0. Da qui in poi i londinesi sono in controllo della gara, con il West Browmich Albion che fa solo da comparsa negli ultimi 20 minuti. Finisce 2-0, l’Arsenal riparte con una vittoria all’Emirates Stadium nella giornata del record di Gareth Barry. 

I PIU' VISTI DI OGGI