29 settembre 2017

Guardiola: "Favorevole al giorno libero, spero che Aguero torni presto"

print-icon
gua

Grosso spavento per il Manchester City alla vigilia del big match di Premier League contro il Chelsea. Per la sfida ai campioni d’Inghilterra in carica, Pep Guardiola non avrà a disposizione Sergio Aguero: il Kun è stato vittima di un incidente stradale ad Amsterdam nella notte tra giovedì e venerdì, dove si trovava per il suo giorno libero, e rischia due mesi di stop

Successo in Champions League contro lo Shakhtar Donetsk in settimana e primo posto in classifica in Premier League, ma adesso il magic moment del Manchester City potrebbe essere rovinato dalle notizie che riguardano Sergio Aguero. L’attaccante argentino, infatti, nella notte tra giovedì e venerdì è stato vittima di un grave incidente ad Amsterdam, dove nel suo giorno libero aveva assistito al concerto dell’amico Maluma. Per il Kun diverse costole fratturate ed il rischio di uno stop di due mesi: tegola pesante ed inaspettata per Pep Guardiola proprio alla vigilia del big match di domani contro il Chelsea di Antonio Conte. In vista della sfida di Stamford Bridge l’ex allenatore di Barcellona e Bayern Monaco è intervenuto in conferenza stampa soffermandosi, inevitabilmente, sul discorso relativo ad Aguero.

Favorevole al giorno libero, serve anche a me 

"L’infortunio di Aguero avvenuto nel giorno libero? Sinceramente penso che il giorno libero serva per essere felici – ha chiarito Guardiola -. Io voglio che i miei giocatori lo siano. Anch’io, che sono il manager, non amo gli allenamenti tutti i giorni perché penso che i calciatori abbiano bisogno di riposare sia fisicamente che mentalmente, in modo che possano anche godersi la loro vita. Io voglio che i miei giocatori si divertano, quindi se decidono di andare ad Amsterdam per me non c’è alcun problema".

 

Non ho ancora sentito Aguero, spero recuperi presto 

"Le condizioni di Aguero? Non ci ho ancora parlato, stamattina ero impegnato a preparare l’allenamento – ha concluso l’allenatore del Manchester City -, ma lo sentirò sicuramente più tardi. So che sta bene, ovviamente per quanto riguarda le dinamiche dell’incidente. E quella è la cosa più importante. Detto questo, spero possa recuperare il più in fretta possibile".
Il Kun, che è tornato a Manchester e ha pubblicato una serie di tweet per informare tifosi e amici sulle proprie condizioni, si è procurato delle fratture alle costole ma è sereno e pensa già alla riabilitazione.

 

I PIU' VISTI DI OGGI