user
08 maggio 2018

Alex Ferguson migliora, avrebbe parlato con la famiglia. Resta in terapia intensiva

print-icon
fer

Arrivano buone notizie (ma nessun bollettino ufficiale) dall'Inghilterra sulle condizioni dell'ex allenatore del Manchester United. Nonostante sia ancora ricoverato nel reparto di terapia intensiva al Salford Royal, Ferguson si sarebbe seduto e avrebbe parlato con la sua famiglia

FERGIE, L'AFFETTO DEGLI SPORTIVI SUI SOCIAL

Sembrerebbe già in fase di recupero Sir Alex Ferguson, l'ex allenatore del Manchester United operato sabato scorso per un'emorragia cerebrale dopo aver accusato un malore nella sua casa del Cheshire. Portato d'urgenza al Salford Royal Hospital, Ferguson ha subito un intervento chirurgico "ben riuscito" come aveva comunicato lo stesso club. Nelle ultime ore nessun bollettino è stato emesso dall'ospedale in cui l'ex allenatore è ricoverato in terapia intensiva nel rispetto della privacy richiesto dalla sua famiglia. Tuttavia fonti inglesi parlano di un concreto miglioramento delle condizioni di salute dell'ex manager dei Red Devils a tal punto che, nonostante resti ricoverato in terapia intensiva, Ferguson è fuori dal coma indotto a cui era stato sottoposto e mostra promettenti segni di recupero. Infatti stando a quanto riporta il Daily Mail l'ex allenatore, nelle ultime ore, si sarebbe seduto e avrebbe parlato con i suoi familiari. Se così fosse sarebbero segnali davvero incoraggianti per quello che si preannuncia come un recupero per il quale servirà comunque del tempo.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi