user
05 agosto 2018

Chelsea Manchester City 0-2: due gol di Aguero battono Sarri nel Community Shield

print-icon

Un super Aguero trascina il Manchester City di Pep Guardiola nel primo appuntamento ufficiale della stagione inglese. Nel Community Shield, sconfitta per 2-0 per il Chelsea di Maurizio: reti al 13’ e al 58’ del Kun, partita praticamente mai in discussione

CLICCA QUI PER RIVIVERE CHELSEA-MANCHESTER CITY MINUTO PER MINUTO

CHELSEA-MANCHESTER CITY 0-2

13' e 58' Aguero

IL TABELLINO

Chelsea (4-3-3): Caballero; Azpilicueta, Rudiger, D. Luiz, M. Alonso; Fabregas (59' Drinkwater), Jorginho, Barkley; Pedro (79' Moses), Morata (69' Abraham), Hudson-Odoi (59' Willian).

Panchina: Bulka, Christensen, Zappacosta. Allenatore: Sarri.

Manchester City (4-3-3): Bravo; Walker, Stones (94' Gomes), Laporte (87' Otamendi), Mendy; B. Silva, Fernandinho, Foden (76' Diaz); Mahrez (68' Gabriel Jesus), Aguero (79' Kompany), Sané (46' Gundogan).

Panchina: Ederson. Allenatore: Guardiola.

Le scelte

Sarri vs Pep, sfida tra 4-3-3. Entrambi gli allenatori, amici, mettono in campo due formazioni lontane da quelle titolari, viste le varie assenze post Mondiale, ma non rinunciano al proprio mantra. Sarri deve fare a meno di Courtois e Hazard, con Willian in panchina. In porta Caballero, difesa a 4 (una novità in casa Chelsea visto l'anno e mezzo di difesa a tre di Conte) con Azpilicueta, Rudiger, David Luiz e Alonso. A centrocampo il pupillo Jorginho a fare gioco tra Fabregas e Barkley (in attesa di Kanté), mentre in attacco c'è Morata con Pedro e il giovane Hudson-Odoi. Pep Guardiola schiera i suoi con Bravo in porta (più in condizione di Ederson, reduce Mondiale), Walker, Stones, Laporte e Mendy in difesa. Incredibile la storia del francese, Campione del Mondo con solo 40 minuti giocati nello 0-0 con la Danimarca e già in campo a venti giorni dal successo di Mosca con la sua Nazionale. A centrocampo tanta qualità riposta in Bernardo Silva, con il giovane Foden a fare da scudiero di Fernandinho, mentre davanti i due mancini Sané e Mahrez ali con Aguero puntero.

La partita: primo tempo

Dopo una prima fase di studio, sblocca la gara un bel gol di Sergio, El Kun, Aguero. L'argentino, già in forma campionato, prende palla al limite dell'area e incrocia col sinistro battendo Caballero. Conclusione imparabile per il suo connazionale, visto che al momento del tiro il pallone passa sotto alle gambe di Rudiger, tagliando fuori così l'ex di giornata. Gol numero 200 con la maglia del Manchester City per Sergio Aguero. Il resto dei primi 45 minuti viaggia per inerzia, con poche chance per entrambe le squadre e più che altro la voglia di mantenere intatte le energie per il secondo tempo.

Secondo tempo

Subito un cambio nel Manchester City. Guardiola lascia Leroy Sané negli spogliatoi, mandando in campo Ilkay Gundogan. Il tedesco prende solo formalmente il posto del connazionale, alzando Bernardo Silva da interno di centrocampo a esterno offensivo. Nei primi dieci minuti, gli uomini di Guardiola occupano meglio il campo, esattamente come nella prima frazione, cercando di trovare un corridoio per il gioco in verticale verso un Aguero decisamente ispirato, ma che si divora il raddoppio al 49'. Nove minuti più tardi ecco il raddoppio del City, ancora con l'argentino, bravissimo a sfruttare l'assist di Bernardo Silva e a battere di prima intenzione Caballero sul suo palo. Molto bene Stones nel recupero palla precedente al contropiede che ha portato al gol. A Wembley è dominio albiceleste con Aguero. Girandola di cambi, con Sarri che si gioca la carta Willian (con Drinkwater), mentre al 68' Guardiola manda in campo Gabriel Jesus al posto di un ottimo Riyad Mahrez. Un minuto più tardi, sostituzione per Alvaro Morata: dentro Abraham. Al 72' grande occasione per El Kun di trovare la tripletta, ma il suo destro al volo viene ben parato da Caballero. Dieci minuti più tardi, ci prova Diaz: buon intervento di Caballero. A un minuto dalla fine grande chance per il Chelsea, ma sia Abraham che Moses non trovano l'impatto col pallone sull'uscita (quasi) a vuoto di Bravo. Poi, al 94', il fischio finale: il Manchester City vince il Community Shield per 2-0 grazie a un super Aguero.

Il sinistro con cui Aguero batte Rudiger e Caballero, portando in vantaggio il Manchester City: 0-1 a Wembley

L'esultanza di Aguero dopo il gol del momentaneo vantaggio

Durante il cooling break, le indicazioni di Pep Guardiola ai suoi

Il cooling break del Chelsea di Maurizio Sarri

Il tiro di destro con cui El Kun ha firmato il gol dello 0-2

Vincent Kompany alza il Community Shield a Wembley

Premier League, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi