Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
13 dicembre 2018

Mourinho, Natale speciale per il Manchester United. Spunta la rivelazione su Pogba

print-icon

Battuti al Mestalla in Champions e qualificati come secondi alle spalle della Juve, i Red Devils hanno incassato l'ira dello Special One: "Non sono sorpreso, non ho imparato niente da questa partita". Secondo il Sun, José costringerà i giocatori all'allenamento e al ritiro forzato il prossimo 25 dicembre. Intanto l'ex portavoce di Mou, Eladio Parames, riporta a Record: "Non ha mai voluto Pogba in squadra"

MOU CADE A VALENCIA: 2° POSTO DIETRO ALLA JUVE

NIENTE ACQUA IN CONFERENZA: "RISPARMIAMO PER GENNAIO?"

PREMIER LEAGUE, RISULTATI E CLASSIFICA

Non è andata giù a José Mourinho la sconfitta al Mestalla, stop che ha compromesso la leadership nel gruppo H di Champions League del Manchester United. Se la Juventus è scivolata a Berna contro lo Young Boys, infatti, i Red Devils hanno incassato lo stesso passivo (2-1) contro il Valencia già destinato in Europa League. Il risultato? Bianconeri agli ottavi come primi, inglesi promossi come 2^ forza del girone e attesi da un sorteggio decisamente più duro nella giornata di lunedì. Una sconfitta che non è piaciuta affatto allo Special One dalla piccata conferenza post-partita come riportato dal Mirror: "Non ho imparato niente da questa partita, niente di ciò che ho visto mi ha sorpreso. Non sono contento per la prestazione. Prima della gara avevo detto ai giocatori che se noi e la Juventus avessimo vinto, avremmo fatto il nostro lavoro. Se non ci fossimo riusciti e loro nemmeno, allora avremmo dovuto dare la colpa a noi stessi". Insomma, nemmeno la presenza di Pogba e Lukaku dall’inizio ha offerto note positive contro un’avversaria al 15° posto nella Liga: sotto 2-0 dopo nemmeno 50 minuti a causa di Soler e dello sfortunato Phil Jones, lo United ha dato segnali di ripresa con gli ingressi di Young e Rashford (a segno) oltre a Lingard. Uno sfogo che costituisce che l'ennesimo attacco riservato alla sua rosa: "La squadra è migliorata quando ho fatto i cambi - ha spiegato José -, ma è stato frustrante perché avrei voluto evitare di giocarmi loro tre nel secondo tempo". Pedine che il portoghese voleva preservare in vista della trasferta ad Anfield di domenica. Ira incontrollabile che sfocia nel provvedimento di Mourinho come sottolineato dal Sun: allenamento fissato per il pomeriggio del 25 dicembre, Natale al lavoro per i Red Devils che trascorreranno poi la notte in ritiro e non con le rispettive famiglie. Vietate le ore libere a beneficio della squadra a dispetto della festività solenne: ecco il pugno duro dello Special One contro i suoi giocatori.

La rivelazione: "Mou non ha mai voluto Pogba"

Se la drastica decisione pare indirizzata alla sfida del 26 dicembre a Old Trafford contro l’Huddersfield, impegno casalingo da non fallire in Premier League, i rapporti tra il manager e lo spogliatoio continuano ad essere decisamente tesi. A complicare i piani c’è l’ultima indiscrezione nella tormentatissima vicenda tra Mourinho e Pogba, mai così ai ferri corti come in questa stagione. L’ennesimo capitolo è stato offerto da Eladio Parames, ex portavoce e amico di vecchia data di Mou: ebbene, pare che José avesse richiesto altri giocatori e fosse contrario all’arrivo dell’ex Juventus piuttosto gradito dalla società per ragioni di marketing. Il ritorno del Polpo a Manchester è entrato da subito in collisione con gli obiettivi del portoghese, versione ribadita da Parames a Record: "Pogba vale molto in termini commerciali tanto che lo United ha recuperato in sei mesi quello che ha investito su di lui. Ma senza 'mastini' come Matuidi e Kanté al suo fianco, non vale nulla sul campo". Parole nette seguite da ulteriori rivelazioni del protagonista in questione: "Lo United non ha dato a Mourinho i centrocampisti che chiedeva nonostante il consiglio dato a Woodward la scorsa estate, tant’è che ora è costretto nel vedere Pogba come il giocatore che perde più palloni in Premier". Non è mancata nemmeno la stoccata finale all’indirizzo del francese accostato a Balotelli: "Il loro talento è inversamente proporzionale alla loro professionalità". Sganciata l’ennesima bomba in casa United, come reagiranno Pogba e compagni nei confronti di Mou?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi