Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
15 dicembre 2018

Manchester City-Everton, Sterling è l'uomo 'invisibile': non è in distinta, ma entra e segna!

print-icon

L'esterno non era presente sulla distinta ufficiale del match a causa di un errore di stampa, tant'è che alcuni tifosi si sono chiesti dove fosse finito. Ma Sterling è entrato nel secondo tempo segnando la rete del 3-1 finale

PREMIER, IL CITY VINCE E VA IN TESTA

I RISULTATI DELLA PREMIER - LA CLASSIFICA

Non si vede ma c'è. Si copre bene perché fa freddo ma Guardiola può contare anche su di lui. Non è in distinta ma... segna! Tutto vero, nessuna "magia" e nessun incantesimo, Raheem Sterling non è finito in tribuna e ha pure segnato. Momento, cos'è accaduto?

Prima dell'inizio del match di Premier contro l'Everton (gara vinta dal Manchester City per 3-1), l'esterno inglese non era presente nella distinta ufficiale che viene consegnata ai giornalisti circa un'ora prima del calcio d'inizio. Stones, Aguero, De Bruyne, Zinchenko, Foden, Muric e... il numero 0. Una linea bianca senza nessun nome, chi sarà mai? 

Sterling "out" per un errore di stampa

Tutta colpa di un errore di battitura, Sterling è in panchina ma non viene segnato. È il "famoso" numero 0 senza identità, l'uomo invisibile di Guardiola. Forse l'arma segreta. E Sterling si nasconde pure sotto il cappotto. A Manchester fa parecchio freddo, l'inverno è alle porte, coprirsi è la prima cosa. I giornalisti si domandano che fine abbia fatto il talento inglese, i tifosi se lo chiedono sui social, ma il mistero viene svelato nel secondo tempo: Sterling entra al 66esimo al posto di Mahrez e sigla la rete del 3-1 dopo appena tre minuti. "Dov'era finito?". Invisibile per un attimo, ma comunque presente. Il gol parla per lui. 

Sterling è "il numero 0"

L'inglese "si nasconde"

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi