Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
05 gennaio 2019

Blackpool, protesta dei tifosi in FA Cup: sit-in improvvisato sopra il bus dell’Arsenal

print-icon

È successo nel terzo turno di FA Cup: protesta di tutti i tifosi contro il patron Oyston, una di queste è stata molto singolare. E un secondo pullman ha scongiurato l’arrivo in ritardo dei Gunners

FA CUP, TUTTI I RISULTATI DEL TERZO TURNO

ZOLA STRIGLIA MORATA, LO SPAGNOLO FA DOPPIETTA

A Bloomfield Road le sciarpe più popolari tra i tifosi erano quelle con la scritta “Oyston out”, ovviamente color mandarino come quello del Blackpool. La protesta ormai va avanti da diverso tempo, e nel mirino c’è Owen Oyston, il patron del club che attualmente si trova all’undicesimo posto della League One (la terza divisione inglese), ben lontano dalle zone playoff della classifica. Da tempo lo stadio è sempre meno popolato, ma in occasione del terzo turno di FA Cup contro una big del calco britannico come l’Arsenal tutti i tifosi hanno scelto di far sentire la propria voce, uno in particolar modo con una protesta piuttosto singolare.

Non violenza

Accovacciato lì sopra, a gambe incrociate con un sit-in piuttosto insolito sul tetto del pullman che avrebbe dovuto portare l’Arsenal allo stadio, quel tifoso del Blackpool ha sicuramente attirato le attenzioni che voleva. Nessuna violenza e nessun disordine, solo far luce sulle difficoltà in cui vessa la squadra e renderle popolari all’opinione pubblica calcistica inglese. A fargli pubblicità soprattuto Alexandre Lacazette, che ha postato il video del tifoso sul proprio profilo Instagram.

La partita

Il match si è poi chiuso sul 3-0 per i Gunners, grazie alla doppietta del classe ’99 Joseph Willock e alla rete di Alex Iwobi. Partita regolarmente iniziata alle 17.30 locali nonostante il timore di ritardo da parte della squadra di Emery proprio per l’inconveniente del tifoso “appollaiato” sul bus. L’Arsenal è comunque riuscito ad arrivare a Bloomfield Road per tempo grazie ad un secondo pullman che ha condotto la squadra allo stadio. Dove si è poi consumata l’altra protesta contro Owen Oyston, comunque presente allo stadio.

Owen Oyston (Getty)

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi