Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
14 gennaio 2019

Manchester United, Pogba: "Ora mi sento libero. Con Mourinho è stata dura"

print-icon

Il francese si esalta con il modulo di Solskjaer e lo ringrazia: "Ora mi sento più libero, difendere non fa per me. Mi piace giocare, con Mourinho era difficile riuscire a farlo". Vittoria contro il Tottenham fondamentale: "Vogliamo restare nelle prime quattro, bisogna continuare così"

TOTTENHAM-MANCHESTER UNITED 0-1

SOLSKJAER, SOLO VITTORIE: SUPERATO IL MITO BUSBY

Lo United di Ole Gunnar Solskjaer è inarrestabile. Da quando il norvegese è arrivato sulla panchina dei Red Devils, sono state sei le vittorie consecutive, cinque delle quali in Premier League. L’ultima, quella in casa del Tottenham, ha sancito la definitiva rinascita di una squadra che, sotto la gestione Mourinho, aveva smarrito la sua identità. In particolare, a faticare era stato Paul Pogba, fuori posto in modulo, quello del portoghese, che a sua detta non aiutava le sue caratteristiche. Il francese, che ha segnato 4 gol e firmato 5 assist dall’arrivo di Solskjaer, ha spiegato a Sky Sports UK: “Mi piace giocare a calcio, è stato difficile farlo nel sistema di Mourinho, con le tattiche che usavamo per stare in campo. Mi piace essere più aggressivo, mi piace giocare tanto con la palla. A volte potrei tornare, ma la difesa non è la mia migliore caratteristica. Con Solskjaer al momento ci capiamo e io sono dove mi sento più a mio agio”. La mediana composta da due uomini di copertura come Matic e Herrera aiuta Pogba: “So che Matic mi copre che posso spingere più in avanti. È quello che ho fatto da quando è arrivato il nuovo manager, sento che ho più libertà”. La vittoria di Wembley col Tottenham è stata fondamentale per tornare sotto alle migliori: “È stato molto importante, è stato un grande test, avevamo bisogno di punti così come il Tottenham, siamo davvero orgogliosi. Vogliamo stare tra le prime quattro, bisogna continuare così”, ha concluso.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi