Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
23 aprile 2019

Higuain, esultanza hot con tifosa e rabbia dopo la sostituzione. VIDEO

print-icon

Partita a due volti del Pipita contro il Burnley: prima il gol del momentaneo vantaggio, festeggiato con un abbraccio hot con una tifosa, poi il nervosismo al momento del cambio: Higuain si è rivolto in maniera polemica a Zola per poi sfogarsi su una bottiglietta

MAN UNITED-MAN CITY LIVE

CHELSEA-BURNLEY 2-2: GOL E HIGHLIGHTS

IL GOL SPETTACOLARE DI HIGUAIN. VIDEO

ZOLA: "SARRI FRAINTESO DALL'ARBITRO"

Dall’esultanza hot con una tifosa alla rabbia dopo la sostituzione. La serata da montagne russe di Gonzalo Higuain in Chelsea-Burnley 2-2 può essere riassunta in questi due momenti antitetici. Dalla gioia incontenibile al nervosismo nel giro di un’ora, il tempo intercorso tra il suo ritorno al gol in Premier League dopo sei partite di digiuno e il battibecco con Gianfranco Zola dopo il cambio. Minuto 14: il Pipita "spacca" la porta difesa da Heaton e va ad esultare sotto la tribuna occupata dai supporter dei Blues: l’argentino ci pensa un attimo, poi decide di andare a festeggiare con i tifosi. Anzi, nell’occasione con una tifosa, che abbraccia in maniera calorosa, forse anche troppo, l’ex centravanti di Juve e Napoli. Higuain viene "seppellito" dalla donna all’altezza del seno, un'esultanza che ha scatenato i social (nelle ultime ore è nato l’hashtag #PrayForHiguain per ironizzare sul Pipita prigioniero della scatenata supporter). Alla fine, dopo qualche secondo, il Pipita si libera dalla morsa della tifosa e può tornare nel cerchio di centrocampo.

Higuain e il nervosismo dopo il cambio

Da premesse sembrava poter essere una serata da ricordare per Gonzalo Higuain, ma a partita dell’argentino e del suo Chelsea non è andata secondo i piani. Ashley Barnes ha pareggiato dopo 10 minuti il gol del Pipita, inchiodando i Blues su un pareggio che sa di occasione persa (Manchester United e Arsenal, rivali nella corsa Champions, hanno entrambe perso). E al minuto 77 del secondo tempo l’argentino è stato rimpiazzato da Olivier Giroud: sguardo perplesso al momento dell’annuncio del cambio, battibecco con Zola prima di andare a sedersi e poi la rabbia, sfogata su una bottiglietta. Un Higuain a due facce, in una serata da alti e bassi per il Chelsea di Sarri e per il suo numero nove.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi