Drogba annuncia il ritiro: "A fine 2018 smetto: ho altri progetti"

Calcio

L'ivoriano, attualmente attaccante e azionista dei Phoenix Rising, ha detto di volersi ritirare al termine della prossima stagione: "Quando arriva il momento poi bisogna fermarsi. Giocare mi piace, ma a 39 anni..."

Al tempo non ci sono opposizioni che tengano. Un discorso dalle sfumature filosofiche che facilmente si può ricondurre anche al calcio. E così, se ci sono ancora tanti ritiri di calciatori che tra gli appassionati sono rimasti indigesti, eccone in arrivo un altro che porterà altrettanta amarezza. Quello di Didier Drogba, che ha deciso di giocare ancora un altro anno, l’ultimo, per poi mettere fine alla sua carriera a fine 2018. “Ah volete uno scoop?” ha detto divertito l'attaccante ivoriano a RMC. “Penso che l'anno prossimo sarà la mia ultima stagione. Quando arriva il momento poi bisogna fermarsi. Ho bisogno di tempo per altri progetti personali. Giocare mi piace, ma a 39 anni... Questo mi frena un po’” ha spiegato Drogba, che ne compirà 40 il prossimo 11 marzo. L’ex Chelsea al momento gioca con i Phoenix Rising, squadra di cui è azionista e che milita nella seconda divisione del calcio statunitense. E’ facile immaginare, dunque, che le future attività a cui l’ivoriano faceva riferimento possano essere ricondotte all’ambito manageriale calcistico, che sta già sperimentando, seppur non a tempo pieno.

Una carriera di successo

Una cosa è certa, Didier Drogba potrà dire basta con la massima serenità. Con la consapevolezza di aver vinto tanto. Su tutti, il successo in Champions League del Chelsea, griffato dalla sua rete nella finale di Monaco di Baviera che vide i Blues sconfiggere il Bayern ai rigori, dopo il pareggio acciuffato in extremis. Otto anni a Londra, la squadra a cui si è legato maggiormente. Dopo sei anni in Francia (Le Mans, Guingamp, Marsiglia), il Chelsea decide di puntare su di lui. Dopo la vittoria della Champions, ha giocato un anno in Cina, a Shangai; quindi Galatasaray, il romantico ritorno a Londra e poi Montreal. Dall’inizio di quest’anno ha intrapreso la nuova avventura in Arizona, destinata a vederlo protagonista fino al termine del prossimo anno. Almeno da calciatore.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche