Piqué gli brucia gli scarpini, Evra rivela la vendetta: "Ho ca..to sui suoi"

Calcio

L'istrionico difensore, divenuto un personaggio sui social e attualmente svincolato, ha rivelato un retroscena "particolare" su uno scherzo tra lui e Gerard Piqué ai tempi del Manchester United. Lo spagnolo aveva raccontato di avergli bruciato un paio di scarpini ai quali Evra teneva molto. La vendetta di Patrice non si fece attendere: il francese l'ha raccontata durante la trasmissione A League Of Their Own su Sky Sports

EVRA TENORE PAZZO, CHE SHOW PER CR7 ALLA JUVE: VIDEO

EVRA: "SE CR7 VI INVITA A CENA, MEGLIO NON ANDARE"

Quando c'è di mezzo Patrice Evra, un "semplice" scherzo di spogliatoio non sarà mai come gli altri. Tra i giocatori lo scherzo è una consuetudine e la "letteratura" sull'argomento è molto ricca, per non parlare di quelli rimasti tra le sacre mura dello spogliatoio e mai venuti alla luce. L'ultima puntata della saga viene niente meno che da Gerard Piqué e Patrice Evra, protagonisti di un episodio abbastanza curioso risalente ai tempi del Manchester United. Uno scherzo che si divide in due parti: il primo ad agire e a raccontare la propria azione è stato l'attuale difensore del Barcellona."Un giorno Patrice è arrivato nello spogliatoio portando con sé degli scaprini a cui teneva molto: li aveva richiesti a Nike, erano personalizzati con i nomi dei suoi figli e con altri dettagli. Quando è andato a farsi la doccia, abbiamo acceso un fuocherello e glieli abbiamo bruciati". Dal racconto di Piqué, avvenuto nel 2016, sembrava che lo scherzo fosse finito qui. Ma...

La vendetta di Evra

Il sequel, o meglio la vendetta, è stata rivelata da Evra nel corso della trasmissione A League Of Their Own su Sky Sports. E l'ex difensore della Juventus non si è certamente limitato: "Mi avevano bruciato le scarpe, non era stato divertente per niente. Avevo scoperto che era stato Piqué e alla fine mi sono vendicato: ho preso i suoi scarpini, sono andato in bagno e ci ho ca..to dentro". Insomma, un aneddoto abbastanza disgustoso che, si dice, fosse famosissimo negli ambienti Red Devils. Piqué non lo aveva raccontato per ovvi motivi, ma ora è noto a tutti: perché Evrà loves this game, ma non toccategli gli scarpini.

I più letti di calcio