Neymar: "Messi è il mio idolo, CR7 un mostro. Sono tra i migliori di sempre"

Calcio
neymar_messi_ronaldo

Il brasiliano parla dei due più grandi calciatori al mondo: "Messi è il mio idolo calcistico, giocando con lui ho imparato tanto. Cristiano Ronaldo è un mostro, affrontarlo è sempre un onore. Sono tra i migliori di tutti i tempi"

NEYMAR, NUOVA TATUAGGIO PRIMA DI PSG-NAPOLI

NEYMAR, CURRY E QUEL SEGRETO SU KLAY THOMPSON

Da anni, ormai, Neymar è tra i grandi fenomeni che stanno provando a far crollare il dominio Messi-Ronaldo nel mondo del calcio. L'attaccante del PSG ha condiviso con l'argentino gli anni al Barcellona, sfidando il portoghese in Spagna e in Europa. Ma qual è, secondo il brasiliano, il calciatore più forte tra i due? "Messi è il mio idolo calcistico, giocare con lui mi ha reso più forte – ha dichiarato a The Players Tribune – È uno dei migliori di tutti i tempi, ho imparato tanto giocando al suo fianco. Ronaldo è un mostro, affrontarlo è un piacere e un onore. È un altro dei migliori di sempre, quando ci giochi contro devi essere preparato. Sono due campioni da cui voglio imparare perché voglio fare di più e voglio vincere".

"Vi racconto i momenti più difficili della carriera..."

Qualche trofeo, Neymar, lo ha già vinto, ma il brasiliano ricorda anche i momenti più difficili: "Ne sono due. Il primo è l'infortunio alla schiena nel Mondiale del 2014, è stata la fine del mio sogno di giocare una competizione così importante in Brasile. Mi chiedevo quando sarei tornato in campo. Il secondo è stato prima degli ultimi Mondiali, non sapevo quando avrei recuperato. In entrambe le occasioni sono stato aiutato da famiglia e amici. Il mio compagno preferito? Dani Alves. Tiene sempre alto il morale e ti regala energia. Mi fa ridere quando canta su Instagram, amo quando lo fa".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche