Milan, tifosi scrivono a @Tas su Twitter. Ma lui non è il Tribunale

Calcio

Dopo l'ultimo deferimento della Uefa, centinaia di tifosi del Milan hanno invocato l'aiuto del Tribunale arbitrale dello sport di Losanna, taggando @Tas su Twitter. Peccato che a rispondere sia un ignaro giornalista giapponese, che si è chiesto cosa sia successo...

MILAN-LAZIO LIVE

MILAN, NUOVO DEFERIMENTO UEFA PER IL FFP

Lui si chiama Tas, ma non è "il" Tas, inteso come il Tribunale arbitrale dello sport con sede a Losanna, in Svizzera. Differenza sostanziale, soprattutto su Twitter, dove basta poco - una "@" per taggare, ad esempio - per scatenare incomprensioni e pasticci tutti da ridere.

Proprio ciò che è successo a Tasuku Okawa, su twitter "Tas", giornalista giapponese che da un giorno all'altro si è visto invaso da messaggi di tifosi del Milan, ovviamente in merito al nuovo deferimento da parte della Uefa per il Fair Play Finanziario. In pratica, quelli pensavano di scrivere al Tas-tribunale e invece scrivevano al Tas-giornalista, che ad un certo punto è sbottato chiedendosi cosa avesse fatto di male al Milan. "Calmati Milanisti, cosa sta succedendo?", il suo ultimo tweet, subito retwittato e commentato da centinaia di tifosi che "invocano" il suo aiuto per far uscire il club rossonero da questa situazione. "Solo tu puoi salvarci", "Abbiamo bisogno del tuo aiuto" e altri messaggi simili, che hanno investito il povero Tasuku di una responsabilità più grande di lui. Possibili inconvenienti a cui bisognerebbe pensare al momento della scelta del proprio nome su Twitter.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.