Morto Zeffirelli, aveva 96 anni il regista supertifoso della Fiorentina

Calcio

Il mondo del cinema piange la scomparsa di Franco Zeffirelli. Il regista si è spento all'età di 96 anni dopo una lunga malattia. Super tifoso della Fiorentina, nel 1983, fu autore di una polemica con la Juventus e Boniperti che lo querelarono

A 96 anni si è spento, nella sua casa a Roma, Franco Zeffirelli. Regista, sceneggiatore e attore, “Il maestro” è morto dopo una lunga malattia, ma nonostante questo non aveva smesso di lavorare. La sua ultima opera, una nuova Traviata, aprirà il 21 giugno la stagione del Festival lirico all’Arena di Verona. Il regista toscano, candidato due volte all’Oscar e vincitore di cinque David di Donatello, è stato un grande personaggio dello spettacolo italiano: ha esordito come attore e poi diventato un cineasta apprezzato in tutto il mondo, tanto da ricevere la nomina di Sir dalla Regina Elisabetta per il suo adattamento sul grande schermo delle opere di William Shakespeare. La sua scomparsa è stata annunciata sul sito della sua fondazione. “Ciao maestro – si legge nella nota -. Si è spento serenamente pochi minuti fa Franco Zeffirelli. Era nato a Firenze 96 anni fa. La scomparsa è avvenuta alla fine di una lunga malattia. Seguiranno altre informazioni sul luogo e la data delle esequie. Il Maestro riposerà nel cimitero delle Porte Sante di Firenze". Padre di due figli adottivi, è stato anche senatore di Forza Italia nel 1994.

Zeffirelli e la passione viola

Zeffirelli era un grandissimo tifoso della Fiorentina. Da sostenitore viola, inoltre, nutriva una forte rivalità con la Juventus, tanto che nel 1983 fu querelato dai bianconeri e dal presidente di allora, Giampiero Boniperti, per accuse nei confronti della stessa di avere gli arbitri dalla propria parte. Il regista toscano, condannato dopo tutti i gradi di giudizio a versare 37 milioni di lire alla Juve, si lamentò in particolare per lo scudetto del 1982, vinto dalla Vecchia Signora – grazie al successo per 1-0 contro il Catanzaro, deciso dal rigore di Brady - ai danni della Fiorentina (fermata sullo 0-0 a Cagliari) proprio all’ultima giornata. Tantissimi tifosi viola hanno già espresso il proprio cordoglio per la morte del “maestro”.

I più letti di calcio