Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
20 giugno 2019

Neymar accusato di stupro: il nuovo legale della modella chiede un confronto

print-icon

Il nuovo avvocato di Najila Trinidade ha chiesto alle autorità brasiliane la possibilità di un confronto tra la sua assistita e il giocatore, accusato di stupro. Intanto le autorità francesi hanno acquisito le immagini dell’hotel dove secondo la modella si sarebbe consumata la violenza

NEYMAR INTERROGATO DOPO L'ACCUSA DI STUPRO: "SONO INNOCENTE"

NEYMAR, L'ACCUSA DI STUPRO E LA DIFESA SUI SOCIAL

NEYMAR ACCUSATO DI STUPRO: NUOVO VIDEO SULLA VICENDA

Emergono nuovi dettagli sulla questione scottante che riguarda Neymar, accusato di stupro dalla modella brasiliana Najila Trinidade. Dopo i primi interrogatori ai quali è stato sottoposto l’attaccante del Paris Saint Germain - che si è dichiarato totalmente estraneo alle accuse - anche la modella è stata ascoltata nuovamente dalle autorità brasiliane, le quali hanno raccolto la richiesta del suo nuovo avvocato, il quarto cambiato da quando è stata sporta denuncia contro il giocatore. Cosme Araujo Santos, legale della Trinidade, ha chiesto alla polizia di San Paolo di autorizzare un confronto tra la sua assistita e l’ex Barcellona. La modella brasiliana, inoltre, ha anche consegnato agli inquirenti il suo telefono cellulare, all’interno del quale non è però stato rinvenuto il video che incastrerebbe Neymar. Tali immagini, che avvalorerebbero le tesi di accusa della giovane, rimangono ancora introvabili e a confermarlo è stato lo stesso avvocato della ragazza.

Dalla Francia: sequestrati video dell’hotel

Ulteriori risvolti sul presunto scandalo che ha coinvolto Neymar arrivano dalla Francia. Secondo quanto riportato da L’Equipe, infatti, la polizia francese avrebbe sequestrato i video dell’hotel in cui la modella sostiene di essere stata violentata. Le immagini riprese dai dispositivi a circuito chiuso sarebbero state acquisite dagli investigatori e ora resta da capire se le stesse potranno fornire elementi decisivi per dirimere la questione. Qualora dovessero esserci sviluppi concreti non è escluso che il caso, che al momento è di competenza brasiliana, possa essere attribuito giurisdizionalmente anche alla Francia.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi