Zè Roberto: "Neymar? Se continua così smetterà di giocare prima dei 30 anni"

Calcio
neymar_getty

L'ex giocatore della Seleçao bacchetta il suo connazionale: "La sua testa non è concentrata sul calcio al 100%. Se continua così smetterà di giocare prima dei trent’anni"

BRASILE-ARGENTINA LIVE

PSG, NEYMAR NEL VIDEO PRESENTAZIONE DELLA NUOVA MAGLIA

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

Neymar sta vivendo un periodo complicato. L'ultimo infortunio lo ha costretto a saltare la Copa America e i suoi recenti comportamenti - oltre ai rumors di mercato che lo spingono verso un ritorno al Barcellona - hanno innescato una serie di dichiarazioni nei suoi confronti, gran parte delle quali con tono polemico, comprese quelle ricevute dai suoi connazionali. L'ultimo ad aggiungersi al coro è stato Zé Roberto, ex esterno di Real Madrid e Bayern Monaco tra le altre, che non si è risparmiato nei confronti dell'attaccante del Psg. "Deve fare un cambiamento importante - ha detto il brasiliano classe '74 (84 presenze e 6 gol con la Seleçao, due volte campione d'America) a Süddeutsche Zeitung -. E lo deve fare nella sua testa. È il momento giusto per fare un passo avanti e assumere un ruolo da protagonista, livello che uno come lui avrebbe dovuto già aver raggiunto. Invece, si sta perdendo sulla strada questa opportunità. Gli infortuni di certo non lo stanno aiutando, ma la sua testa non è concentrata sul calcio al 100%. Di questo passo, arriverà il momento in cui perderà la gioia di essere un calciatore. Se continua così smetterà di giocare prima dei 30 anni”. Zé Roberto ha chiuso, infine, la sua critica con dei paragoni importanti: “Il denaro e le tentazioni sono cose sempre esistite - ha spiegato -, ma se guardiamo Cristiano Ronaldo o Messi, vediamo che loro l'affrontano in maniera diversa”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche