Marcelo, disavventura in Brasile: patente ritirata dopo rifiuto dell'alcol test

Calcio

Disavventura per il terzino del Real Madrid, in vacanza in Brasile dopo essere rimasto fuori dai convocati per la Copa America. Marcelo ha rifiutato di sottoporsi al test dell’etilometro e ha preferito pagare una multa: patente ritirata per un anno

BRASILE IN FINALE DI COPA AMERICA: ARGENTINA KO 2-0

MESSI FURIOSO: "C'ERANO DUE RIGORI"

CALCIOMERCATO LIVE: TUTTE LE NEWS

Decisamente non un buon periodo per Marcelo. Dopo essere rimasto fuori dalle convocazioni del CT brasiliano Tite per la Copa America, il terzino del Real Madrid ha scelto di trascorrere le sue vacanze in Brasile prima di partire per il ritiro estivo con i Blancos. Ma nella notte tra lunedì 1 e martedì 2 luglio si è reso protagonista di una spiacevole disavventura. L’esterno trentunenne, infatti, è stato fermato dalla polizia mentre si trovava alla guida della sua auto nelle strade di Rio de Janeiro e, dopo i controlli di routine, gli agenti hanno chiesto al giocatore di sottoporsi all’alcol test. Marcelo, però, non ha voluto saperne e ha deciso di rifiutare.

Patente ritirata

Proprio così: come riportato da O Globo, piuttosto che sottoporsi al test dell’etilometro il terzino del Real Madrid ha preferito pagare una multa di 2934 real brasiliani, il corrispettivo di 675 euro. Non solo la multa però, il rifiuto di svolgere l’alcol test ha provocato anche il ritiro della patente: Marcelo non potrà guidare in Brasile per un anno. Non soltanto l’esclusione dalla Copa America e la stagione travagliata con il Real Madrid, adesso anche la disavventura con la polizia: continua il periodo complicato di Marcelo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche