Chevanton infinito, che magia su punizione in Seconda Categoria. VIDEO

Calcio

L'ex attaccante del Lecce continua a incantare a 39 anni: tripletta e gol incredibile su punizione da lontanissimo. "Perché giocare in Serie A o giocare in Seconda Categoria è assolutamente uguale..."

INTER-JUVE, LO SPECIALE

SERIE A, 7^ GIORNATA: PROBABILI FORMAZIONI - INTER-JUVE: LE PROBABILI

DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

Il palcoscenico non è più quello del Via del Mare, "suo" stadio per tanti anni, né tantomeno quello del Ramón Sánchez Pizjuán o del Louis II, altri impianti dove nel tempo ha dispensato gol e magie, ma per Ernesto Chevanton non cambia davvero nulla. "Perché giocare in Serie A o giocare in Seconda Categoria è assolutamente uguale...", ha scritto l'attaccante classe 1980 sul proprio profilo Instagram come didascalia a un video tutto da vedere, quello che immortala la sua ultima incredibile prodezza. Campionato di Seconda Categoria pugliese, il 39enne ex Lecce – attualmente al Soccer dream 2000 di Parabita – è protagonista di una tripletta in Coppa di Puglia contro lo Spartak Ruffano: tre gol, tra questi uno davvero meraviglioso su calcio di punizione da circa 35 metri. Una prodezza figlia degli insegnamenti del passato: "Una volta mister Delio Rossi mi ha detto...tu devi calciare sempre...quindi queste parole mi sono rimaste sempre nella mente. E ieri in Seconda Categoria me le sono ricordate", ha scritto in un altro post sempre su Instagram sempre Chevanton.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche