Song, meteora alla Salernitana: oggi è allenatore ballerino del Camerun under 23

Calcio

Appena 4 presenze (con un gol all'esordio contro la Roma) con la maglia della Salernitana, tre anni fa fu salvato dal suo cane. Oggi Rigobert Song allena l'under 23 del Camerun e festeggia ballando negli spogliatoi

È il primatista di presenze con la maglia del Camerun (ben 137): ha disputato 4 Mondiali tra il 1994 e il 2010 e ha vinto due Coppe d'Africa tra il 2000 e il 2002. Rigobert Song ha avuto anche un passato in Italia, con la maglia della Salernitana, e oggi è il Ct dell'under 23 del suo paese, a cui basterà un pareggio contro l'Egitto per qualificarsi alle semifinali della Coppa d'Africa di categoria. Un traguardo che si è avvicinato grazie all'importante vittoria ottenuta per 1-0 contro il Mali, festeggiata con grande entusiasmo all'interno dello spogliatoio dopo la partita. Song, infatti, è stato accerchiato dai suoi ragazzi e ha ballato per loro e il video è ovviamente diventato virale.

La Salernitana e la vita salvata grazie a... un cane

Tanta Europa per Song: dal West Ham al Trabzonspor, passando per Colonia, Lens e Galatasaray. A portarlo in Inghilterra fu il Liverpool, che lo acquistò dalla Salernitana nel gennaio del 1999. L'inizio in Campania fu promettente: il camerunese esordì segnando contro la Roma, in una partita perse persa per 3-1 all'Olimpico. Poi sole altre tre presenze e l'addio per trasferirsi in Premier League. Tre anni fa si parlò tanto di lui per una storia dove si sfiorò la tragedia ma che si concluse con il lieto fine. Song fu colpito da un ictus, ma si salvò grazie al pronto intervento dovuto al continuo abbaiare del suo cane, che così allertò i vicini salvandogli la vita. E oggi può ballare felice, insieme ai ragazzi dell'under 23 del Camerun.  

I più letti di calcio