Camerun, due allenatori esonerati in 3 giornate: succede ai campioni in carica

Calcio
ums

Il presidente dell'Ums Loum, squadra campione in carica del Camerun, ha esonerato due allenatori dopo appena tre giornate di campionato. La squadra adesso è ultima con un solo punto in classifica

Cambiare tre allenatori dopo le prime tre giornate di campionato: incredibile ma vero quanto accaduto alla Ums Loum, squadra campione in carica dell’Elite One, il campionato di Serie A del Camerun. Una media da far impallidire anche i nostri presidenti dalla fama di mangiallenatori quella tenuta da Pierre Kwemo, proprietario del club, decisamente insoddisfatto per l’inizio di stagione della sua squadra. Il primo allenatore a saltare è stato Oumarou Sokba, tecnico scelto in estate per guidare il club: fatali per la sua panchina il ko in Supercoppa contro lo Stade Renard e il pareggio alla prima di campionato con l’Eding Sport. Ma al suo successore è andata addirittura anche peggio: Charlemagne Mbongo, infatti, è stato esonerato dopo le sconfitte in campionato contro il Dragon de Yaoundè e l’Avion de Nkam. Risultati – squadra ultima con un solo punto – che hanno fatto scatenare la furia del presidente Pierre Kwemo, che ha deciso per un nuovo ribaltatone: silurato anche Mbongo e panchina affidata a Dieudonné Nké. Toccherà a lui risollevare le sorti dell’Ums Loum. O quantomeno provare a resistere il più a lungo possibile su una panchina tra le più "roventi" al mondo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche