Copenhagen, lo stadio Telia Parken diventa scuola per bambini. VIDEO

coronavirus

Nella capitale danese gli spalti del Telia Parken saranno utilizzati da 200 alunni di quarta e quinta elementare di una scuola cittadina: potranno completare l'anno scolastico rispettando le norme sul distanziamento sociale. Il club: "Ora che non possiamo riempire lo stadio di spettatori per una partita, è bello poter aiutare gli altri a vincere le loro sfide"

CORONAVIRUS: AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Lo stadio non può ospitare pubblico sugli spalti a causa dell'emergenza coronavirus? In Danimarca hanno la soluzione per rendere comunque utili le tribune. L'idea è del Copenhagen, che ha deciso di mettere i posti a sedere del Telia Parken, impianto da 38065 posti che ospita le partite casalinghe del club e della nazionale danese, a disposizione di 200 studenti che frequentano la quarta e la quinta elementare di una scuola cittadina, la Øster Farimagsgades. Gli alunni potranno utilizzare l'impianto per sette settimane e seguire le lezioni con vista panoramica sul terreno di gioco, rispettando le norme sul distanziamento sociale. 

"Aiutiamo i ragazzi a vincere le loro sfide"

"Ora che non possiamo riempire lo stadio di spettatori per una partita di calcio, è bello poter aiutare gli altri a vincere le loro sfide durante questo periodo" spiega una nota diffusa dal club danese, che ha raccontato con un video postato sul sito ufficiale e sui propri canali social il primo giorno di scuola allo stadio per i 200 alunni. Una giornata iniziata con i giovani studenti che hanno cantato in coro l'inno nazionale, prima di entrare in tribuna Vip e godersi la prima lezione sui banchi del Telia Parken. "In questo modo gli studenti dovrebbero poter completare gli studi entro la pausa estiva - è il commento di Lars Bo Jeppesen, direttore della società che gestisce lo stadio del Copenhagen - con le nuove linee guida delle autorità nella loro scuola non c'è spazio a sufficienza". Un'iniziativa unica nel suo genere, in una nazione che sta provando a ripartire anche attraverso le iniziative delle società di calcio. Nei giorni scorsi il Midtjylland ha spiegato di essere al lavoro per far assistere alle partite al drive-in nel parcheggio dello stadio, mentre l'Aarhus vuole portare i tifosi in campo con Zoom, allestendo tribune virtuali allo stadio.

Gli studenti sugli spalti del Telia Parken di Copenhagen

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.