Cristiano Ronaldo conquista Times Square e svela la sua statua di cera

video

Anche Ronaldo è rimasto stupito dalla somiglianza…”Questa è cera? State scherzando? Ora ci sono due Ronaldo!” La statua dell’attaccante è stata svelata ieri a Times Square e andrà ad arricchire il museo di Madame Tussauds

PORTOGALLO-GHANA LIVE

Se nel Regno Unito non si placano le polemiche per il caso CR7- Manchester United, negli Stati Uniti, più precisamente a Times Square, New York, Cristiano Ronaldo ha messo tutti d'accordo. Una grande folla si è infatti radunata nell'iconica piazza della Grande Mela per assistere a un collegamento in videochiamata con il fuoriclasse portoghese, che ha dato via al conto alla rovescia per svelare la sua nuova statua di cera, che sarà ovviamente esposta al Madame Tussauds di New York, museo delle cere più famoso al mondo.

cr7

Ronaldo "conquista" tutta Times Square

Una cerimonia che nel suo complesso rappresenta un fatto più unico che raro: non era infatti mai accaduto finora che tutti i monitor di Times Square venissero "acquisiti" e monopolizzati in diretta da un personaggio del mondo dello sport.

Cr7

Ruben Dias: "Portogallo smetta di pensare a problemi CR7"

leggi anche

Ronaldo: "Nessun problema con i miei compagni"

A due giorni dall'esordio nel Mondiale del Portogallo, contro il Ghana, Ruben Dias ha invitato la squadra a non focalizzarsi sui problemi di Cristiano Ronaldo con il suo club, ma di concentrarsi sul torneo. "Non credo che il caso di Ronaldo danneggi quello che stiamo cercando di realizzare qui", ha risposto il difensore centrale del Manchester City, quando gli è stato chiesto di CR7 e del suo desiderio di lasciare il Manchester United a gennaio. "Penso che ne abbiamo parlato abbastanza, non c'è molto da aggiungere. Come squadra, ora ci concentreremo sulla Coppa del Mondo e non su altre questioni. Il Ghana è una squadra forte fisicamente, anche tecnicamente - ha aggiunto Ruben Dias - e hanno calciatori che giocano ai massimi livelli in Europa. Siamo consapevoli di incontrare una squadra pericolosa".