Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
21 settembre 2018

Serie A femminile, lo spettacolo è su Sky Sport

print-icon

Questo weekend comincia la Serie A femminile di calcio. La Juventus, che difende lo scudetto conquistato nella scorsa stagione, farà il suo esordio domenica alle 12.30 contro il Chievo Verona Valpo (Diretta Sky Sport Serie A)

JUVENTUS-CHIEVO 6-0, IL RACCONTO

Cosa aspettarsi

Il calcio femminile in Italia sta facendo enormi passi avanti, grazie soprattutto alle società professionistiche maschili che hanno deciso di intraprendere l’avventura anche nel settore dedicato alle donne. Ecco perché sarà un campionato molto combattuto ed equilibrato. La Juventus, campione in carica, partirà con un leggero vantaggio, ma Roma, Milan e Fiorentina non saranno da meno. Non meno importante è stata poi la scelta di affiliare il campionato femminile alla FIGC, passo decisamente significativo per poter far crescere ulteriormente il movimento. A livello tecnico non mancheranno le giocate spettacolari, dettate sia dalla qualità delle singole giocatrici, sia dall’aspetto tattico che negli ultimi anni è cresciuto esponenzialmente. Il nuovo appeal che ha dimostrato di avere il calcio femminile in Italia, ha portato molte giocatrici straniere a scegliere il nostro campionato per accrescere la loro carriera. Un esempio è Eniola Aluko, attaccante della Juventus, alla sua prima stagione in bianconero. Giocatrice che ha una vasta esperienza europea, arriva da 6 stagioni al Chelsea e ha collezionato più di 100 presenze con la Nazionale inglese. Ma non solo, Aluko gestisce una rubrica sul The Guardian dove si dice entusiasta di iniziare la sua avventura con la Juventus in diretta su Sky Sport! Infine la Serie A femminile ci farà conoscere sempre più da vicino le azzurre guidate dal ct Milena Bertolini che in estate saranno protagoniste del Mondiale in Francia, dopo una qualificazione resa ancora più straordinaria dal fatto che arriva 20 anni dopo l’ultima partecipazione.

Cosa non aspettarsi

È bene fin da subito evitare paragoni con il calcio maschile. Concetto che vale anche per tutti gli altri sport naturalmente. Ma essendo il calcio molto radicato all’interno della nostra società, è normale fare fatica a concepire qualcosa di diverso. La differenza sta fondamentalmente nel ritmo e nella velocità. Per ovvie ragioni: la struttura fisica non è la stessa. Ormai è diventata consuetudine nel tennis o nella pallavolo ad esempio vedere scambi molto prolungati durante un match femminile e punti brevi nell’ambito maschile. Ecco nel calcio femminile non si vedranno certo meno gol. Anzi. Di sicuro ci sarà tutto il tempo per appassionarsi alla Serie A delle donne. Insieme a noi. Insieme a Sky Sport.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi