Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
12 novembre 2018

Direttore di gara aggredito, l'Aia contro la violenza: “Niente arbitri nel Lazio”

print-icon

Nicchi questa settimana non invierà arbitri sui campi per tutte le partite in programma nei campionati dilettanti della Regione. Lo stop dopo l'ennesimo episodio di violenza. Salvini: "Quest'anno 300 arbitri dei campionati minori sono stati picchiati. Vi rendete conto della follia?"  

RAPPORTO VIMINALE, AUMENTA LA VIOLENZA NEGLI STADI. MAGLIA NERA PER LA SERIE A

JUNIORES: PARTITA CONTRO LA VIOLENZA, ARBITRO PICCHIATO

Domenica 11 novembre si è consumato l'ennesimo episodio di violenza ai danni di un arbitro che era stato designato per la direzione di una gara del campionato Promozione del Lazio, regione dove si sono registrati già otto casi dall'inizio della stagione sportiva. 

L'aggressione

L'episodio è accaduto in un centro sportivo di San Basilio, alla periferia di Roma. L'aggressione si è verificata al termine della partita tra la Virtus Olympia Roma San Basilio e l'Atletico Torrenova 1986. Sulla vicenda indagano i carabinieri della stazione San Basilio. 

Nella circostanza- ricorda la nota dell'Aia - il giovane associato è stato aggredito selvaggiamente e costretto a ricorrere a cure mediche urgenti di pronto soccorso ospedaliero, dove è tuttora ricoverato", aggiunge Nicchi che fa sapere che "si valuteranno nuove e analoghe iniziative al verificarsi di ogni ulteriore episodio di violenza grave". Della situazione generale annosa e dell'iniziativa in particolare, conclude l'Aia, sono stati informati il Presidente Federale, il Presidente della LND e il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega per lo Sport.

Niente arbitri nel Lazio

Dunque questa settimana l’AIA non invierà direttori di gara ai campi di gioco per tutte le partite in programma nei campionati dilettanti del Lazio. Si valuteranno nuove e analoghe iniziative al verificarsi di ogni ulteriore episodio di violenza grave.

Gravina: cultura da cambiare

L'aggressione al giovane arbitro è “l'ennesimo brutto episodio, un'ennesima testimonianza di una cultura che dobbiamo comunque cambiare. Chi fa questi gesti non può far parte di questo mondo". E’ il commento del presidente della Figc, Gabriele Gravina, durante la cerimonia di assegnazione della Panchina d'oro.

Salvini: 300 arbitri picchiati. Una follia

"Solo quest'anno 300 arbitri dei campionati minori sono stati picchiati. Vi rendete conto della follia?" Sono le parole del ministro dell'interno Matteo Salvini, parlando alla presentazione del calendario della polizia, ribadendo che martedì incontrerà il presidente dell'associazione arbitri. "Ci sono 35mila arbitri - ha spiegato il ministro - che dirigono, gratis, in 11mila campetti di periferia. Che paese è quello dove si mandano all'ospedale 300 ragazzi perchè non avrebbero arbitrato bene?"

Giorgetti: martedì incontrerò Nicchi

"Prima di tutto voglio mandare la mia personale solidarietà a Riccardo Bernardini, il giovane arbitro aggredito a Roma. Così il sottosegretario con delega allo sport Giancarlo Giorgetti. "Basta violenza, lo sport è competizione e amicizia, le aggressioni sono vergognose e inaccettabili. Ne abbiamo parlato con il ministro dell'Interno Matteo Salvini e già martedì incontreremo, se lui fosse disponibile, il presidente degli arbitri Marcello Nicchi".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi