Dusseldorf-Werder Brema 0-1

Bundesliga
default

Vittoria per il Werder Brema che è riuscito a battere a domicilio il Dusseldorf per 1-0 nel match valevole per la diciottesima giornata della Bundesliga. La rete di Kastenmeier al minuto 66 ha dato i tre punti alla sua squadra

A decidere è stato un gol siglato da Florian Kastenmeier che ha rotto in maniera definitiva l'equilibrio che si era venuto a creare nella sfida tra Werder Brema e Dusseldorf. In un confronto che ha visto una della due squadre produrre un po' di più a livello di occasioni e soprattutto finalizzare meglio, il momento chiave è arrivato al 66° minuto quando Kastenmeier ha trovato la chiave per sbloccare la gara. Quel gol è stato sufficiente per determinare l'importante successo del Werder Brema. Il match, infatti, si è concluso con il risultato di 1-0. Il Werder Brema ha subito l'espulsione di Niklas Moisander al minuto 96 per doppia ammonizione.

Nel corso del match, Jirí Pavlenka per il Werder Brema è stato poco impegnato autore di solo 2 parate, disimpegnandosi comunque bene quando chiamato in causa.

Nella sconfitta del Dusseldorf, da registrare comunque 4 parate di Florian Kastenmeier nel corso di tutto il match.

E' stata una partita combattuta, caratterizzata da un sostanziale equilibrio anche nelle statistiche. Il Werder Brema ha avuto un maggior possesso palla (52%). Il Dusseldorf, invece, ha effettuato più tiri totali (18-13) e battuto più calci d’angolo (6-4).

Niklas Moisander (Werder Brema) e Kaan Ayhan per il Dusseldorf sono stati i migliori delle rispettive squadre nel numero di passaggi completati (47 a testa). Ayhan però ha avuto la meglio nel numero di passaggi utili effettuati nella trequarti avversaria (8 contro 6 del suo avversario).

Milot Rashica nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Werder Brema: 4 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Dusseldorf è stato Alfredo Morales a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Werder Brema, l'attaccante Joshua Sargent è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (12 sui 23 totali) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (56%). Il centrocampista Alfredo Morales è stato invece il più efficace nelle fila del Dusseldorf con 12 contrasti vinti (21 effettuati in totale).


Dusseldorf (4-2-3-1 ): F.Kastenmeier, K.Ayhan, A.Hoffmann, M.Zimmermann, M.Suttner, O.Fink (Cap.), S.Skrzybski, D.Kownacki, A.Morales, A.Bodzek, R.Hennings. All: Friedhelm Funkel
A disposizione: S.Appelkamp, M.Sobottka, K.Stöger, B.Tekpetey, N.Gießelmann, N.Ampomah, E.Thommy, R.Bormuth, M.Rensing.
Cambi: E.Thommy <-> D.Kownacki (63'), K.Stöger <-> A.Morales (71'), N.Ampomah <-> O.Fink (79')

Werder Brema (3-4-3 ): J.Pavlenka, N.Moisander (Cap.), K.Vogt, Ö.Toprak, N.Sahin, M.Eggestein, D.Klaassen, M.Friedl, J.Sargent, L.Bittencourt, M.Rashica. All: Florian Kohfeldt
A disposizione: C.Groß , S.Langkamp, N.Woltemade, C.Pizarro, Y.Osako, J.Eggestein, M.Veljkovic, S.Kapino, B.Goller.
Cambi: M.Veljkovic <-> Ö.Toprak (71'), B.Goller <-> L.Bittencourt (80'), Y.Osako <-> J.Sargent (86')

Reti: 66' Aut. Kastenmeier.
Ammonizioni: N.Sahin, M.Eggestein, M.Friedl, N.Moisander, O.Fink, K.Stöger, A.Hoffmann, A.Bodzek
Espulsioni: Moisander (96°), Moisander (96°)

Stadio: Merkur Spielarena
Arbitro: Dr. Felix Brych

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti