Bayern Monaco-Flick, avanti insieme: rinnovo di contratto fino al 2023

Bundesliga

L'allenatore era subentrato a Kovac come soluzione ad interim: i risultati (18 vittorie in 21 partite) sono dalla sua parte, ora il club ha deciso di puntare su di lui a lungo termine

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Hansi Flick continuerà ad essere l'allenatore del Bayern Monaco fino al 2023. Lo ha comunicato lo stesso club bavarese con un comunicato ufficiale, prolungando il contratto che ad oggi sarebbe terminato a fine stagione. Una scelta forte e homemade da parte della dirigenza che, a partire da Rummenigge, si è da subito mostrata convinta dal lavoro in panchina dell'ex centrocampista del Bayern (5 stagioni e 4 Bundes tra 1985 e 1990). Lo stesso CEO ha commentato così il rinnovo: "Il club è contento di questo percorso. Anche se la stagione è in bilico per tutti, noi comunque siamo l'unica formazione tedesca ancora in corsa su tre fronti".

I numeri di Flick

Quando si dice giocarsi al meglio le proprie carte: da assistente di Niko Kovac, Flick era subentrato all'allenatore croato lo scorso 3 novembre, all'indomani del pesante 5-1 incassato in casa dell'Eintracht Francoforte. Da lì, la stagione del Bayern è cambiata: 18 vittorie, un pareggio e due sole sconfitte, con Lewandowski e compagni ancora imbattuti nel 2020 e nuovamente primi in campionato. Per Flick, oggi 55 anni e per la prima volta alla guida di un club di Bundesliga, la grande occasione continua.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche