Bundesliga, account Twitter per spiegare le decisioni del Var

Bundesliga

La Federcalcio tedesca ha creato un profilo che ha il compito di spiegare tutte le decisioni arbitrali prese dopo l'intervento del Var. L'account è già in funzione e ha chiarito alcuni episodi che si sono verificati nel weekend

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

La DFB, le Federcalcio tedesca, ha deciso di lanciare su Twitter un profilo per spiegare le decisioni degli arbitri dopo il consulto con il Var durante le partite e per cercare di placare le ultime polemiche che si erano abbattute di recente sui fischietti della Bundesliga. L'account, @dfbschiris, è stato inaugurato nel weekend ed è già attivo. Il funzionamento dello strumento è estremamente semplice: ogni qualvolta il Var interviene, sul profilo Twitter viene spiegato in maniera completa ciò che accade al Video Assist Center di Colonia, ovvero la sala centralizzata (attesa da tempo anche in Italia e in fase di realizzazione a Coverciano) all'interno della quale vengono processate le immagini delle gare della Bundesliga.

 

Cosa succede

Bundesliga

Tris Lewandowski, ma il Lipsia vince e resta primo

L'account Twitter è già entrato in funzione e, ad esempio, ha spiegato un episodio che si è verificato nel corso di Mainz-Borussia Moenchengladbach, match della 5^ giornata di Bundesliga poi terminato 3-2 per gli ospiti, avversari dell'Inter nel girone B di Champions League. Al 74', infatti, l'arbitro Willenborg ha concesso un calcio di rigore (confermato dopo la revisione delle immagini) al Borussia Moenchengladbach per fallo di mano di Niakhaté. Il Var è entrato in azione e, praticamente in tempo reale, sul profilo Twitter è apparsa la spiegazione di ciò che è accaduto: "74’. Decisione dell’arbitro: rigore. Motivo del check: tocco di mano? Decisione finale: rigore". Situazione differente, invece, in Darmstadt-St. Pauli, gara di Zweite Bundesliga, la seconda serie tedesca. Il Var è intervenuto per rettificare una decisione dell’arbitro, che nei minuti di recupero non aveva concesso un calcio di rigore al St. Pauli. E il profilo ideato dalla DFB spiega la situazione prima nella maniera consueta ("Decisione dell’arbitro: nessun rigore. Motivo del check: fallo. Decisione finale: rigore"), poi precisando ulteriormente: "Stanilewicz colpisce Daschner al piede e lo fa cadere (indipendentemente dall'intenzione) in area di rigore avversaria. Il Var interviene perché l'arbitro non ha notato questo contatto nella zona dei piedi (un cosiddetto incidente mancato grave) e le immagini lo dimostrano".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche