Friburgo-Lipsia 1-5, gol e highlights della semifinale di Coppa di Germania

coppa germania

Trascinato da Olmo (un gol e tre assist) il Lipsia travolge il Friburgo in una semifinale a senso unico e approda in finale di Coppa di Germania. Ora la squadra di Rose attende la vincente di Stoccarda-Eintracht per provare a rivincere il trofeo già conquistato nella passata stagione

Il Lipsia detentore del trofeo è la prima finalista di questa edizione di Coppa di Germania: battuto 5-1 il Friburgo in semifinale, il prossimo 3 giugno potrà tentare il bis, cercando di vincere nuovamente il titolo.


In un'edizione che ha visto uscire precocemente le prime due in campionato (Borussia Dortmund e Bayern Monaco, eliminate ai quarti proprio da Lipsia e Friburgo), la squadra di Rose si è imposta in una semifinale a senso unico che era la riproposizione della finale della scorsa edizione. Niente rivincita per il Friburgo: se allora il Lipsia ebbe bisogno dei calci di rigore per trionfare, questa volta alla squadra di Rose è bastato un tempo (più recupero) per chiuderla.

La partita

Dopo nemmeno un quarto d'ora il Lipsia era già avanti 2-0, grazie ai gol di Olmo (al 13', con una girata di testa su cross di Halstenberg) e di Henrichs un minuto dopo (dopo uno stupendo fraseggio al limite dell'area). Prima dell'intervallo (37') Szoboszlai scambia con Olmo, si inserisce e arrotonda, e nel recupero del primo tempo Nkunku, imbeccato sempre da Olmo, firma il poker che di fatto spegne già all'intervallo le speranze del Friburgo.


L'unica brutta notizia per il Lipsia arriva nella ripresa, quando al 58' Gvardiol si fa espellere per uno sciocco ed evidente fallo da ultimo uomo, più che evitabile sul 4-0: all'arbitro serve una revisione al monitor per vederlo, ma il difensore croato salterà la finale di Berlino. Nella mezz'ora finale, con il Lipsia in 10, il Friburgo riesce ad arrivare al gol, con Gregoritsch al 75', che però non mette mai in discussione il risultato. Anzi: nel recupero, al 97', arriva persino la rete del 5-1, ancora con Szoboszlai, su rigore.


Adesso il Lipsia, alla sua terza finale consecutiva (nel 2021 perse la prima contro il Borussia Dortmund) aspetta di conoscere il nome della sua avversaria in finale, che uscirà dalla semifinale tra Stoccarda ed Eintracht (mercoledì 3 maggio alle 20.45).

oyono_lapresse

approfondimento

Oyono prolunga fino al 2027: gli ultimi rinnovi