Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
25 febbraio 2009

Ibra è fiducioso: ''Andremo a Manchester per vincere''

print-icon
ibr

Dopo lo 0-0 di S.Siro lo svedese crede nell'impresa all'Old Trafford e carica i nerazzurri: ''Vogliamo vincere la Champions, vogliamo vincere tutte le partite. Dobbiamo andare là e cercare di vincere, poi vediamo cosa succede"

COMMENTA NEL FORUM DELL'INTER

GIOCA A FANTACAMPIONI CON VIALLI&ROSSI!

Ibrahimovic rilancia le ambizioni dell'Inter. Lo 0-0 con il Manchester United non ha frenato affatto i nerazzurri, convinti di potere compiere l'impresa a Old Trafford e centrare i quarti di finale della Champions League eliminando i campioni del mondo e d'Europa in carica.

"E' stata una grande partita, con lo stadio pieno, mi sono divertito molto - ha raccontato lo svedese a uefa.com - Penso che dobbiamo prendere positivamente lo 0-0, andiamo a Manchester per vincere adesso".

"Battere i campioni d'Europa in casa loro ci darebbe una grande sicurezza", ha detto. "Anche se ovviamente la strada per vincere la Champions è ancora lunga". E ancora: "E' una gara da dentro o fuori, vinci o perdi. E noi dobbiamo vincere per qualificarci, o magari ci basterà anche un pareggio, ma credo che nessuna squadra giochi per pareggiare. Dobbiamo andare là e cercare di vincere, poi vediamo cosa succede".

Grande segretezza, invece, sulle parole che sarebbero uscite dalla bocca dell'allenatore José Mourinho durante l'intervallo e che avrebbero dato una scossa alla squadra nella ripresa: "Mourinho ci ha detto molte piccole cose nell'intervallo ma non credo siano importanti ora", ha tagliato corto Zlatan.

"Noi restiamo molto fiduciosi, vogliamo vincere la Champions, vogliamo vincere tutte le partite, andiamo a Manchester per vincere. Ma giochiamo contro una grande squadra, e anche loro vogliono vincere. Credo sarà una partita aperta".