Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
21 maggio 2009

Lionel Messi e la Champions: ''E' il mio sogno più grande''

print-icon
leo

Lionel Andrés Messi è nato a Rosario, in Argentina, il 24 giugno 1987

Non appagato dai trionfi nella Liga e in Copa del Rey, la Pulce argentina si concentra sulla Finale di Roma in programma mercoledì 27 maggio: ''Vincere la Champions League è quello che mi interessa più di ogni altra cosa, è il mio più grande desiderio"

COMMENTA NEL FORUM DELLA CHAMPIONS LEAGUE

In bacheca già ci sono la Liga e la Coppa del Re. Per Lionel Messi, però, quello che conta veramente è battere il Manchester United.

"Vincere la Champions League è quello che mi interessa più di ogni altra cosa, è il mio più grande desiderio - le parole della 'Pulce' argentina. Sogno il Barcellona vincitore e, almeno fino al 27 maggio, nessuno potrà portarmi via questo sogno".

L'attaccante del Barça, all'interno di un'intervista riportata dal sito online del quotidiano britannico Times, ha spiegato che la finale di Champions che si giocherà allo stadio Olimpico di Roma sarà "la cosa più fantastica che mi è mai capitata in tutta la vita. Questi sono momenti incredibili che non si possono spiegare con le parole. In una partita come quella di Roma il mondo intero osserverà ogni movimento".

Parlando in zona mista dopo l'allenamento odierno del Barça, Messi ha ammesso che il pericolo numero uno sarà rappresentato da Cristiano Ronaldo: "Il Manchester United è una grande squadra tanto che, scorrendo i calciatori che la compongono, sarebbe difficile sceglierne solo uno - è il suo commento. Ma bisogna partire chiaramente da Ronaldo, un attaccante formidabile che possiede dribbling, velocità e un gran tiro da lontano. Noi siamo consapevoli che a Roma non possiamo dargli tempo per pensare e spazio per ottenere un tiro dalla distanza. Lui è un grande calciatore".