Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
18 ottobre 2010

Allegri: "Dobbiamo fare punti". Robinho: "Nessuna vendetta"

print-icon
pre

Robinho (a destra) con Ibrahimovic e Galliani il giorno della sua presentazione al Milan

Il tecnico del Milan, alla vigilia del big match di martedì sera al Bernabeu contro il Real, chiede ai suoi un risultato positivo. Il brasiliano, l'ex di turno a Madrid: "Non serbo rancore ma ho voglia di vincere". LE FOTO, GIOCA A FANTACAMPIONI

Gioca subito al Fantacampioni!

Guida tv: così Real Madrid-Milan su Sky

Sfoglia tutto l'album del Milan

"E' importante fare punti, altrimenti rischiamo di arrivare alle ultime due partite con l'acqua alla gola": è la parola d'ordine di Massimiliano Allegri alla vigilia della partita di Champions contro il Real Madrid di Mourinho. Il tecnico sembra orientato a confermare la formazione schierata nelle ultime quattro partite, un 4-3-2-1, con Ronaldinho tre quartista. Qualche dubbio riguarda la condizione di Thiago Silva mentre per Abbiati non ci dovrebbero essere problemi. "E' una partita - dice Allegri prima della partenza da Milano - con un grande tasso tecnico. E' l'interpretazione quella che conta veramente. Ronaldinho ha fatto molto bene da trequartista perché si è mosso molto e non ha dato punti di riferimento agli avversari. Serve la voglia di sacrificarsi e i miei giocatori lo stanno facendo bene".

"Non è sfida con Mourinho - spiega Allegri -. Sono le squadre che scendono in campo. Comunque Mourinho sta modellando la squadra a sua immagine. Il Real è un avversario duro". In ogni caso, secondo l'allenatore, domani lo spettacolo è assicurato grazie a due squadre "stellari".

"Nessuna vendetta, ma voglia di vincere". Così il brasiliano Robinho in un'intervista pubblicata dal quotidiano spagnolo Marca alla vigilia di Real Madrid-Milan di  Champions League. "Non vado a Madrid con desiderio di vendetta, ma metterò tutte le mie forze per uscire vittorioso dal Bernabeu", dice il brasiliano, che sabato scorso contro il Chievo ha messo a segno il suo primo gol  con la maglia del Milan. A chi domanda se tornerebbe a giocare per il Real Madrid,  Robinho risponde: "La vita continua ed ora voglio scrivere una storia bella nel Milan".