Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
10 agosto 2011

Preliminari a Londra, venerdì si decide su Arsenal-Udinese

print-icon
lon

Una drammatica immagine degli scontri avvenuti a Londra in questi giorni

L'Emirates Stadium, teatro della partita tra friulani e Gunners in calendario per il 16 agosto, si trova nel quartiere di Islington, teatro nei giorni scorsi di diversi scontri. Scotland Yard si riserva aggiornamenti sulla situazione. I VIDEO

Guarda anche:

FOTO: Londra: le foto prima e dopo la rivolta - Così sale la tensione su Twitter - Saccheggi a Birmingham - Fiamme a Croydon - Hackney - Tottenham - La prima notte di guerriglia - Le prime pagine - L'Album

VIDEO: La protesta su Youtube - Saccheggi a Clapham

NEWS
: In migliaia contro le proteste su Twitter e Flickr - Gli studenti italiani: "Tutti a casa alle 21.30" - Palazzi in fiamme,la terza notte di protesta - La miccia che ha scatenato la rivolta - Il tam tam via blackberry per oscurare Scotland Yard - Annullata l'amichevole Inghilterra-Olanda - "Duggan era armato ma non sparò": il rapporto della polizia

DALLA RETE: La notte di Londra in un minuto - Cronache live dalla Rete

Ogni decisione sull'opportunità di giocare il 16 agosto prossimo il match Arsenal-Udinese, valevole per il turno preliminare di Champions League, è rimandata a venerdì. Lo ha riferito all'Ansa un portavoce di Scotland Yard, sottolineando che "solo venerdì avremo un'idea più chiara della situazione" a Londra. L'Emirates Stadium, teatro della partita tra friulani e Gunners, si trova nel quartiere di Islington, teatro nei giorni scorsi di diversi scontri. A disposizione dei tifosi bianconeri in partenza per Londra ci sono 1.488 biglietti.

I dirigenti dell'Arsenal stamani hanno contattato telefonicamente quelli dell'Udinese per fare il punto della situazione sui disordini a Londra e si sono dichiarati "ottimisti" sul regolare svolgimento della gara. Le notizie provenienti dalla Gran Bretagna hanno in parte tranquillizzato i tifosi friulani che hanno già acquistato il biglietto aereo per intraprendere la trasferta, dopo che ieri alcuni fan avevano cercato di disdire la prenotazione. Si calcola che all'Emirates Stadium, ci saranno quasi 700 tifosi bianconeri, alcuni dei quali partiranno già nelle prime ore di domenica in pullman.

"Sicuramente la guerriglia in atto a Londra ha creato un po' di timore tra la tifoseria - ha dichiarato il presidente dell'Associazione Udinese Club, Edi Morandini - ma sappiamo che sarà garantito un adeguato servizio d'ordine, senza contare che i tifosi friulani sono notoriamente molto corretti e non risponderanno a eventuali provocazioni". Intanto procede a ritmo sostenuto la prevendita dei tagliandi per la gara di ritorno allo stadio Friuli del 24 agosto.