Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
08 dicembre 2013

Il Balo di San Vito: contro l'Ajax unica certezza Mario

print-icon
mil

Poco, pochissimo Milan. Tanto, tantissimo Balotelli. Tutto qui Livorno-Milan, 2-2 pieno di sofferenza e la consapevolezza che con l'Ajax mercoledì in Champions serve ben altro. Ma almeno SuperMario è tornato e il peggio sembra passato

Poco, pochissimo Milan. Tanto, tantissimo Balotelli. Tutto qui Livorno-Milan, 2-2 pieno di sofferenza e di rimpianti, di errori e di Mario. Che è tornato super nonostante fatichi ad ammetterlo.



Non sorride Balo, non sorride il Milan. Con l'Ajax mercoledì serve ben altro. O forse no. Serve semplicemente non perdere. Troppo importante accedere agli Ottavi champions, come troppo importante è questo Mario Balotelli per questo Milan: 4 gol negli ultimi 270 Minuti. Praticamente, guardando la media gol, è tornato il Balo della scorsa stagione. Bomber, leader, strepitante. Dai 12 gol in 13 partite della scorsa stagione a oggi, passando per momenti tristi, come l'espulsione contro il Napoli o la panchina del Camp Nou. Il peggio è passato. Mario è tornato, adesso che ritorni il Milan: 3 punti a Glasgow, 3 a Catania, uno striminzito a Livorno. Se è un caso o no, lo dirà il campo. Adesso arrivano tre esami: Ajax, Roma e derby contro l'Inter. Tre esami per capire cosa vorrà fare da grande questo Milan. Perché Balotelli sembra averlo già capito.