Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
11 dicembre 2013

Juventus, Conte non ci sta: "Penalizzati in modo enorme"

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

Sfogo del presidente della Juve: "Partita falsata. Grazie Uefa". Ma è una pagina Facebook non sua... L'allenatore commenta il ko in casa del Galatasaray costato l'uscita dalla Champions: "Siamo stati noi a complicarci la vita"

"Partita falsata. Grazie Uefa, l'importante era giocarla, non giocarla a calcio! E' uno schifo!". E' il commento pubblicato da una pagina Facebook a nome di Andrea Agnelli, presidente della Juventus, dopo la sconfitta a Istanbul contro il Galatasaray che ha eliminato i bianconeri dalla Champions League.

Ma la Juventus dal proprio profilo Twitter (qua sopra) comunica poco dopo: "Il presidente Andrea Agnelli  non ha più nessuna pagina Facebook pubblica o privata". La società bianconera chiarisce la situazione dopo la pubblicazione del messaggio polemico nei confronti della Uefa.

"Siamo stati penalizzati in maniera enorme, è una eliminazione che secondo me non è giusta. Siamo stati noi però a complicarci la vita giocandoci la qualificazione all'ultima partita". Così Antonio Conte commenta il ko in casa turca.



"Sull'asciutto - aggiunge Conte a Sky - ce la saremmo giocata. E' capitato l'impossibile e ne abbiamo pagato le conseguenze". Ora la Juve giocherà in Europa League: "rituffiamoci prima in campionato, abbiamo due partite e la Coppa Italia - prosegue il tecnico della Juventus - poi penseremo all'Europa League e cerchiamo di fare del nostro meglio. Facciamo tesoro della Champions di quest'anno e anche di quella dell'anno scorso".