Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
27 agosto 2015

Garcia: "Dietro il Barcellona è un girone aperto"

print-icon
bar

L'allenatore della Roma non fa drammi per l'accoppiamento con i blaugrana nel girone di Champions. Sul Bayer Leverkusen: "Almeno abbiamo evitato Wolfsburg e Borussia Moenchengladbach che erano le più forti della quarta fascia, e questo non ci dispiace"

"Dietro il Barcellona mi sembra un girone aperto". E' fiducioso il tecnico della Roma, Rudi Garcia, dopo il sorteggio del girone di Champions League. I giallorossi sono stati inseriti nel gruppo dei campioni in carica assieme a Bayer Leverkusen e Bate Borisov. "Siamo contenti di non incontrare per il momento il Bayern Monaco, vediamo di trovarli più tardi" aggiunge il francese, che non ha dimenticato il 7-1 con cui i bavaresi hanno strapazzato lo scorso anno all'Olimpico Totti e compagni.

Commentando il sorteggio sulle frequenze di Roma Radio, poi, Garcia ricorda che "innanzitutto abbiamo i campioni in carica del Barcellona, ma vedere questa squadra all'Olimpico sarà anche un grande piacere per i nostri tifosi. Cercheremo di fare molto meglio di quanto fatto in amichevole al Camp Nou (nel Trofeo Gamper, ndr)".

"Poi c'è il Bate Borisov, uscito dalla quarta urna, una squadra che già conosco per averla affrontata ai tempi del Lille in Champions. Se ricordo bene persi in casa 3-1 dopo aver vinto 2-0 in Bielorussa - le parole di Garcia -. E' una squadra che prende punti anche alle grandi, mi ricordo che nel 2012 aveva vinto col Bayern Monaco, che siamo contenti di non incontrare per il momento, vediamo di trovarli più tardi".

Infine, ecco il Bayer Leverkusen: "Le squadre tedesche sono sempre di qualità, lo abbiamo visto ieri con la Lazio. Ha tanti buoni giocatori, ma dietro il Barcellona mi sembra un girone aperto. Sarà importante anche il calendario, vediamo dove cominciamo e quando andremo a giocare in Bielorussa". Garcia si è poi soffermato anche sul girone della Juventus, avversaria domenica all'Olimpico. "Siviglia e Manchester City sono squadre forti - ammette il francese -. Noi abbiamo avuto il vantaggio di pescare il Bayer Leverkusen nella seconda urna, e questo ci ha permesso di evitare sia Wolfsburg sia Borussia Moenchengladbach che erano le più forti della quarta fascia, e questo non ci dispiace".