Juventus-Sporting, Allegri: "Poco brillanti, non tutti sono connessi. Felice solo del risultato"

Champions League

L’allenatore bianconero commenta la vittoria sofferta contro lo Sporting: "E' un momento in cui siamo poco brillanti, serve ritrovare compattezza. Di questa gara sono felice del risultato, ma non di quanto visto in alcuni momenti del match. Abbiamo fatto peggio di altre volte"

Una vittoria sofferta arrivata solo nei minuti finali grazie ad una rete di Mario Mandzukic, Juventus che porta a casa i tre punti contro lo Sporting nonostante una prestazione poco entusiasmante. "E' un momento in cui non siamo brillanti, abbiamo avuto degli infortunati e dei rientri non buoni dalle nazionali. Dobbiamo essere concentrati, quello che abbiamo fatto l'anno scorso è passato. I giocatori hanno fatto una prestazione importante e sono contento per Higuain: è stato straordinario fisicamente e tecnicamente. Dybala non sta benissimo dopo la Nazionale e deve rimettersi in carreggiata. Domenica dobbiamo riprendere il cammino a Udine e riconnetterci, perchè qualcuno è un po' disconnesso. Dobbiamo cercare di andare avanti anche con fatica e ritrovare compattezza. Stasera sono contento per il risultato ma non per quanto fatto in alcuni momenti della partita. Calo di tensione? Non c'è un calo. Fino a novembre è una stagione, dopo sarà un'altra stagione. Abbiamo quattro gare, poi ci sono i playoff e dopo inizierà la vera stagione della Juventus. Ora bisogna andare avanti con fatica. La partita doveva essere congelata", le parole dell’allenatore bianconero Massimiliano Allegri subito dopo il match.

"Con lo Sporting peggio che in altre occasioni"

Tre punti, quelli conquistati dalla Juventus, che però non soddisfano del tutto Allegri: "Preoccupato dai molti gol presi? Il gol è venuto fuori perché abbiamo sbagliato cinque interventi, non riuscivamo a fermare la palla e poi ha sbagliato Alex Sandro: su queste cose dobbiamo migliorare. Mentre sabato in 8 minuti abbiamo subito due gol. Dobbiamo ritrovare compattezza ed essere più brillanti. Sono contento per il risultato, meno per quello che abbiamo fatto in alcune situazioni della gara ma faccio comunque i complimenti ai ragazzi per la vittoria. Cuadrado terzino? Dipende da come uno è predisposto a giocare: tutto dipende dalla disponibilità dei giocatori. Le grandi squadre stanno faticando in Champions? Il risultato finale cambia anche i giudizi dei match. Quella giocata meno bene delle ultime tre partite è stata questa, se non avessimo sbagliato i rigori contro Atalanta e Lazio saremmo primi in classifica in campionato. Io però devo valutare la prestazione e non abbiamo fatto bene, il risultato cambia e condiziona le opinioni. Stasera abbiamo fatto peggio che in altre occasioni".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche