Manchester United-Benfica, la serata incredibile di Mile Svilar: rigore parato e autogol

Champions League
Mile Svilar, prima il rigore parato... (Getty)
svilar_getty

All'andata, la papera che ha regalato la vittoria alla squadra di Mourinho. Al ritorno, la possibilità del riscatto: rigore parato a Martial al 15', e... autogol al 45' su tiro di Matic

CHAMPIONS LEAGUE, TUTTI I RISULTATI E LE CLASSIFICHE

Riscatto. Anzi no. La serata all’Old Trafford di Mile Svilar, portiere belga classe ’99 del Benfica, è stata davvero incredibile. Specie se consideriamo la partita d’andata quando, al suo esordio in Portogallo contro il Manchester United (portiere più giovane di sempre della Champions League dopo aver strappato il record a Iker Casillas) era stato vittima di una papera clamorosa su una punizione di Rashford che è costata ai suoi una sconfitta per 1-0 e la "consolazione". a fine gara del connazionale Lukaku, accomunato con il giovanissimo portiere da un passato all’Anderlecht.

Al ritorno, al 15' del primo tempo la possibilità di riscattarsi. Un calcio di rigore assegnato al Manchester United. Martial dal dischetto: e Svilar in tuffo para. E’ apoteosi portoghese. E il social media manager dello Sporting Lisbona, reagisce così: con un errore in un tweet di "gioia". Salvo correggersi un attimo dopo.

A fine primo tempo, però, il destino beffardo gli si volta nuovamente contro. Matic tira dalla distanza: la palla colpisce il palo e… le spalle del giovanissimo portiere in tuffo. Poi si insacca in rete. Incredibile davvero. Ma Svilar avrà davvero tutto il tempo per rifarsi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport