Napoli-Manchester City, Guardiola: "Mi diverte veder giocare la squadra di Sarri"

Champions League

L’allenatore del Manchester City presenta la sfida del San Paolo: "E’ un onore essere a Napoli, rispetto molto la squadra di Sarri, mi diverte vederli giocare. Il mio è un gruppo giovane, che non ha esperienza in Europa. Pareggio? No, giocheremo per vincere". David Silva: "Sogno tutte le notti di vincere la Champions"

CLICCA QUI PER SEGUIRE NAPOLI-MANCHESTER CITY LIVE

"E’ un piacere rivedere Sarri, è un onore per me essere per la prima volta a Napoli, mi è dispiaciuto non esserci mai stato. Senz'altro proveremo a vincere, come loro. C'è rispetto per il Napoli, per come gioca, ma è una partita di calcio e non c'è paura. Noi siamo giovani in Europa, non abbiamo esperienza come club, non siamo Juventus, Real o Barcellona, non abbiamo questa storia dietro. Ci sono 3-4 giocatori di esperienza internazionale, come Otamendi, Silva, Aguero, gli altri sono giovani ed hanno 5-6 partite in Champions. Per questo è una prova importante nell’ottica di una crescita futura, questa è una piazza per dimostrarlo", parla così Pep Guardiola nella conferenza stampa alla vigilia della sfida del San Paolo contro il Napoli. L’allenatore del Manchester City poi prosegue: "L’approccio alla gara sarà lo stesso dell’andata, siamo simili nell'interpretare le gare allo stesso modo sia in casa che in trasferta. Se giocheremo per il pareggio visto che ci basta un punto per qualificarci? No, perché pareggiare quando possiamo vincere, tutti gli atleti giocano per vincere. Napoli, City e Shakhtar? Sono tre squadre forti, che giocano in modo simile. Sono rimasto colpito anche da Napoli-Inter pochi giorni dopo la gara con noi, il Napoli è in salute, mi piace guardarlo da spettatore, ti dà emozioni e mi fa sempre piacere vederlo, mi diverte".

"Giocare contro il Napoli? Per crescere bisogna confrontarsi con le grandi squadre"

"Se cambierò qualcosa in base alle scelta di Sarri di impiegare Jorginho o Allan? A prescindere da chi scenderà in campo, sicuramente modulo, atteggiamento e idee non cambieranno. Jorginho è meraviglioso, è in grande forma. Il Napoli è bravo, fa passaggi corti sempre, quelli di 10-15 metri non vanno bene, si gioca a 3-4 metri come loro, per questo perdono pochi palloni e quando perdono la palla sono tutti pronti ad aggredire. Si inseriscono bene, nessuno ad esempio lo fa come Callejon. Giocare contro il Napoli ci porta ad un livello superiore e se vogliamo crescere dobbiamo confrontarci con le più grandi come loro", ha concluso Guardiola.  

David Silva: "Sogno ogni notte di vincere la Champions"

A presentare la sfida di Champions del San Paolo contro il Napoli, ci sono anche le parole in conferenza stampa di David Silva: "Credo che la gara di domani sarà simile a quella dell’andata, affrontiamo una buona squadra, che ha un gioco simile al nostro e vorrà tenere il pallone per creare occasioni. Mi piace giocare in questa posizione ed avere la possibilità di toccare tante volte il pallone. Prego ogni notte di vincere la Champions con il City e vorrei che questo sogno si avverasse proprio quest’anno. Nel 2011 perdemmo ma ho un bellissimo ricordo dell’atmosfera del San Paolo. Il Napoli è un’ottima squadra ed è difficile reggere la sua intensità per tutta la gara, domani ci proveremo il più a lungo possibile per provare a vincere la partita. Il mio futuro? Stiamo discutendo del mio rinnovo di contratto, mi piacerebbe rimanere ancora", le parole del calciatore del Manchester City.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche