Champions League - Napoli, aggrediti 4 tifosi del Man City

Champions League
napoli_city

Quattro sostenitori dei Citiziens sono stati aggrediti dai alcuni tifosi napoletani prima della sfida di Champions(uno di loro ha riportato la lussazione della spalla, prognosi di 30 giorni: attesi altri 1053 tifosi del City

CLICCA QUI PER SEGUIRE NAPOLI-MANCHESTER UNITED LIVE

Scontri e aggressioni, da Roma a Napoli. Perché martedì sera, un giorno prima della sfida di Champions League contro il Man City, 4 tifosi inglesi sono stati aggrediti da alcuni sostenitori del Napoli. Il tutto è accaduto intorno all'una di notte, vicino la zona di Santa Lucia. Quattro tifosi dei Citiziens avevano cenato in un ristorante locale, in via Cesario Console, ma una volta finito si sono trovati di fronte alcuni tifosi del Napoli. Un classico: insulti, minacce, lancio di oggetti, tant'è che uno dei tifosi inglesi è stato anche colpito in testa. Gli altri 3 sono scappati. 

Prognosi di 30 giorni per uno di loro

Finita qui? No. I tre tifosi rimasti si sono rifugiati in un ristorante, i napoletani li hanno inseguiti fin dentro il locale. Il titolare, a quel punto, ha cercato di mettersi in mezzo per difendere i tifosi del Manchester City, ma è stato aggredito riportando la frattura del setto nasale. Prognosi di 25 giorni per lui. E i tifosi del City? Uno ha riportato una ferita "lacero-contusa all'occhio sinistro (prognosi di 7 giorni), mentre l'altro ci ha rimesso la spalla: lussazione e prognosi di 30 giorni. Gli è andata peggio di tutti. La polizia ha acquisito le immagini di sorveglianza e farà le proprie indagini per arrivare a capire chi sono stati gli aggressori. Intanto, in città, sono attesi circa 1053 tifosi del Manchester City, che arriveranno coi voli dalle 10 alle 18. Massima allerta, anche perché durante la gara d'andata alcuni napoletani sono stati aggrediti in un pub. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche