Sorteggi Champions, possibili avversarie della Juve agli ottavi. Rischi City, Psg e United

Champions League

La Juventus batte l'Olympiacos e si assicura il passaggio del turno, ma al secondo posto, dietro al Barcellona. Pericoli numero uno il super Psg di Neymar-Cavani-Mbappè e il City di Guardiola, ma occhio anche a Mourinho e al Tottenham. Il sogno si chiama Besiktas. Lunedì, alle 12, i sorteggi per gli ottavi in diretta su Skysport.it

OLYMPIACOS-JUVENTUS 0-2, GOL DI CUADRADO E BERNARDESCHI

CLICCA QUI PER TUTTI I RISULTATI E LE CLASSIFICHE DEI GIRONI DI CHAMPIONS

La Juventus batte 2-0 l'Olympiacos ad Atene ed ottiene il pass per gli ottavi di finale di Champions League come seconda nella classifica del Gruppo D. Di seguito tutti i possibili incroci dei bianconeri in vista dei sorteggi di lunedì.

Manchester City

Il City di Guardiola sta dominando la Premier League con il clamoroso score di 15 giocate, 14 vinte e 1 sola pareggiata. Otto lunghezze di vantaggio sullo United di Mourinho a una settimana dal derby che vale la stagione. 46 gol fatti e soli 10 subiti. Eguagliato il record di vittorie consecutive in Premier League (13) dell’Arsenal nel 2002 e del Chelsea di Conte nel 2016. In Europa la musica non è stata diversa. Cinque vittorie su sei, sconfitta solo nell'ultima partita contro lo Shakhtar con la qualificazione già in tasca. Il punto di forza? Nemmeno a dirlo: l’attacco, stellare, e vario. Con tre giocatori già sopra i dieci gol stagionali: Sterling, Aguero e Gabriel Jesus. Per tutti questi motivi sarebbe sicuramente un incrocio durissimo, specie agli ottavi. Ultimo faccia a faccia con la Juventus nei gironi di Champions 2015-16: la Juve batte il City sia in casa che in trasferta, ma finisce alle spalle degli inglesi nel gruppo D.

Psg

Primo in campionato, manco a dirlo, e primo nel girone di Champions (e qui già potevano esserci più incertezze). Superato il Bayern, battuto 3-0 in Francia e lasciato alle proprie spalle in classifica, nonostante il ko nell’ultima partita del girone. Il trio d’attacco Neymar-Cavani-Mbappè ha contribuito a una media superiore ai 4 gol a partita segnati nel girone (25 in totale). In campionato i punti di vantaggio sono 9 sul Lione. Cavani di gol ne ha già fatti 23 in stagione, in 22 presenze, Neymar 15 e Mbappè 9. I francesi sono avversario durissimo quanto il City di Guardiola, forse le due peggiori da incrociare.

Manchester United

Uno come Mourinho è sempre meglio evitarlo nelle grandi partite europee. Specie dopo che col suo Manchester United ha vinto l’Europa League lo scorso anno. Il prossimo weekend all’Old Trafford arriva il City, e l’obiettivo è scendere a -5 in classifica. In Champions, l’inattesa sconfitta contro il Basilea ha complicato i piani degli inglese, usciti comunque al primo posto con 5 vittorie e una sola sconfitta nel girone. L’ultimo scontro con la Juventus in Europa risale al 1999. Nelle semifinali, dopo l’1-1 a Manchester, lo United vince 3-2 a Torino coi gol di Keane, Yorke e Cole. In finale batterà anche il Bayern Monaco.

Tottenham

Per la Juventus c’è anche il Tottenham, primo nel girone soprattutto grazie alla vittoria per 3-1 sul Real a Wembley (0-0 invece al Bernabeu). Cinque vittorie, un solo pareggio e 14 gol fatti in totale. Ma per un cammino eccellente in Europa ne fa da contraltare un momento negativo in campionato. Gli Spurs sono infatti scivolati addirittura al sesto posto in classsifica, dopo 2 sconfitte e 2 pareggi nelle ultime 4 partite.
Nonostante tutto sarebbe pur sempre un avversario ostico, specie quando affrontato in Inghilterra.

 

Liverpool

Sono quattro in totale per la Juventus le possibili avversarie inglesi. Dopo le due di Manchester e il Tottenham, anche il Liverpool ha infatti chiuso in testa il proprio girone. La netta vittoria per 7-0 nell’ultima giornata del gruppo E contro lo Spartak (3-0 già dopo venti minuti), ha risolto la questione ottavi, che i reds non raggiungevano dal 2008-09. L’ex Fiorentina e Roma Salah è in grande forma: già 18 gol in stagione. Per il Liverpool quarto posto in Premier con 14 punti di ritardo dalla capolista City e l’obiettivo più concreto di centrare nuovamente la qualificazione alla prossima Champions. Nei precedenti illustri con la Juventus la finale di Coppa dei campioni nell’84-85, vinta dai bianconeri nella tragica notte dell’Heysel.

Besiktas

L’avversario sulla carta più abbordabile sono certamente i turchi del Besiktas, specie a guardare le altre qualificate al primo posto. Per i turchi vittoria anche nell’ultima partita del girone (2-1 sul Lipsia), nonostante avessero raggiunto il primato del gruppo G già con un turno di anticipo. In campionato il Besiktas è al quarto posto al pari del Fenerbahce, a 4 lunghezze dalla capolista Basaksehir.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche