Feyenoord-Napoli, Hamsik: "Qualificazione persa in Ucraina". Mertens: "Momento difficile"

Champions League

Lo slovacco commenta l'eliminazione dalla Champions League: "Fa male perdere così, la sconfitta in Ucraina ha complicato tutto. Adesso punteremo ad andare più avanti possibile in Europa League". Maggio: "Ora testa al campionato". Mertens: "Momento difficile"

CLICCA QUI PER RIVIVERE FEYENOORD-NAPOLI

QUI TUTTI I RISULTATI - CLASSIFICHE

POST PARTITASARRI L'ANALISI

Una sconfitta che aumenta ancora di più i rimpianti, Napoli ko nel finale contro il Feyenoord, ma qualificazione agli ottavi di finale di Champions League ugualmente compromessa dalla vittoria dello Shakhtar sul Manchester City. Formazione azzurra terza nel girone e retrocessa in Europa League, questo il commento di Hamsik a fine gara: "Non guardavamo a quello che succedeva in Ucraina, eravamo concentrati su questa partita. Fa male perdere al 90', dovevamo sicuramente fare di più per vincerla. Ci è mancata velocità e movimento in avanti, loro si sono chiusi molto bene. Dove abbiamo mancato questa qualificazione? Inutile negare che la prima partita è quella che ci ha complicato maggiormente il percorso, adesso testa al campionato che ci aspetta una partita importante. Più avanti penseremo all’Europa League, siamo una squadra che deve pensare sempre a vincere ed ora vorremo andare più avanti possibile in Europa League", le parole di Marek Hamsik.

Maggio: "Dispiace per i tifosi. Adesso punteremo tutto sul campionato"

A commentare l'eliminazione dalla Champions ci sono anche le parole di Maggio, questa l’analisi del calciatore del Napoli: “Volevamo vincere a prescindere da quello che sarebbe successo in Ucraina. Dispiace essere usciti con una sconfitta, ci dovrà servire d’esperienza per il futuro. Naturalmente ci dispiace per i tifosi, avremmo voluto regalargli comunque una gioia. Ora la cosa più importante diventa il campionato, dovremo ripartire subito con una vittoria. Siamo ancora in testa, ma la strada è ancora lunga: noi non molleremo. Il morale non è al massimo, dopo due sconfitte, ma ci rialzeremo e onoreremo anche l’Europa League".

Mertens: "Momento difficile"

Tanta delusione anche nelle parole di Dries Mertens, questa l’analisi del talento belga del Napoli dopo il ko con il Feyenoord: "Siamo in un momento difficile, in cui facciamo più fatica del solito a trovare le nostre giocate, ma vogliamo tornare più in fretta possibile ai livelli a cui siamo abituati, al nostro livello. Ora dobbiamo pensare subito alla partita di domenica: sarà una sfida difficile e importante. ma dovremo subito rialzarci. Se sono in calo? È tutto il gruppo che sta vivendo questo momento, non sono solo io: tutti dobbiamo continuare a lavorare, dobbiamo ritrovare la velocità nel nostro gioco e sono sicuro che accadrà. Siamo un gruppo forte: ora siamo un po'’ tristi perche siamo usciti dalla Champions, ma non dobbiamo dimenticarci che abbiamo ancora il campionato, in cui stiamo facendo bene e bisogna continuare", ha concluso il calciatore del Napoli.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche