Tottenham-Juventus, Allegri: "Dybala e Higuain titolari. Per noi è una finale"

Champions League

L'allenatore bianconero alla vigilia del match contro il Tottenham: "Servirà essere assolutamente cinici e fare meglio che all'andata. Dybala e Higuain titolari, Douglas Costa forse". Su Astori: "Lo porterò sempre nel mio cuore"

BUFFON: "FUTURO? HO FATTO LE MIE RIFLESSIONI"

TOTTENHAM-JUVE, LE PROBABILI FORMAZIONI

Dentro o fuori. La Juventus, a Londra, ha un solo risultato possibile: la vittoria. Servirà una super prestazione alla squadra di Massimiliano Allegri contro il Tottenham per superare gli ottavi di finale e accedere ai quarti di Champions League, dopo il 2-2 dello Juventus Stadium all'andata. Così l'allenatore bianconero nella consueta conferenza stampa della vigilia, che ha cominciato parlando di Davide Astori: "Su Davide sono state dette tante cose, tanti ricordi meravigliosi. Il pensiero va alla sua famiglia e a sua figlia che a due anni non avrà la fortuna di conoscere il padre. Porterò Davide sempre con me, siamo cresciuti insieme ed è un dispiacere enorme". Tornando alla partita, Allegri svela: "Giocheranno sia Dybala che Higuain. Gonzalo ha fatto differenziato, ma è da due giorni in squadra. Sono pronti per giocare, Paulo ha recuperato bene dalla Lazio. È una gara così importante e bella da giocare che anche se hai meno condizione fai comunque la prestazione. Tottenham come il Napoli? Non so come giocherà il Tottenham, ma loro hanno più pressione. Per noi è una finale, serviranno pazienza e tecnica. Dovremo giocare meglio rispetto all'andata, dove però abbiamo concesso poco cercando spesso il gol. Serve far meglio tecnicamente, loro lo sono, palleggiano tanto e dobbiamo toglierglielo".

"Douglas potrebbe giocare. Vogliamo vincere prima dei supplementari"

Allegri continua così: "Vogliamo vincere prima dei supplementari. Non abbiamo cambi in panchina... Sarà necessaria una gara diversa, migliore, di grande serenità. Quando avremo da difendere, dovremo fare come sempre, senza pensare quel che è successo all'andata. Douglas Costa? Ci sono buone possibilità che giochi. Il cinismo servirà sicuramente, a Roma è stato un buon allenamento e Dybala è stato bravo a risolverla alla fine. Replicare la partita di due anni fa contro il Bayern? É impossibile, anche perché ci sono giocatori diversi. Domani servirà più palleggio e più possesso palla, perché abbiamo meno contropiedisti rispetto a quando abbiamo giocato a Monaco", ha concluso Allegri.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche