Tottenham-Juventus, probabili formazioni: Higuain e Dybala titolari. Mandzukic out

Champions League
dybala

Bianconeri chiamati all'impresa a Londra, contro un Tottenham praticamente imbattibile in casa: ma per Allegri ci sono anche buone notizie. Dopo aver ritrovato Dybala, match winner all'Olimpico, l'allenatore bianconero potrà contare su Gonzalo Higuain. Non convocato invece Mandzukic

CLICCA QUI PER SEGUIRE TOTTENHAM-JUVENTUS LIVE

JUVE, GUARDA LA STORIA E CREDICI: TUTTE LE IMPRESE DEI 'BIANCONERI' DI WEMBLEY

POCHETTINO RICORDA ASTORI: "L'AVREI VOLUTO CON ME"

PROBABILI FORMAZIONI

Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Vertonghen, Sanchez, Davies; Dembelé, Dier; Son, Alli, Eriksen; Kane.

Juventus (4-3-2-1): Buffon, Barzagli, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala; Higuain.

 

Juventus (4-3-2-1): Buffon, De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala; Higuain

 

Tottenham (4-3-3): Lloris; Aurier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Eriksen, Dier, Dembelé; Lamela, Kane, Alli.

 

Juventus (4-3-2-1): Buffon, De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala; Higuain

 

Tottenham (4-3-3): Lloris; Aurier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Eriksen, Dier, Dembelé; Lamela, Kane, Alli.

 

Juventus (4-3-2-1): Buffon, De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala; Higuain

 

Tottenham (4-3-3): Lloris; Aurier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Eriksen, Dier, Dembelé; Lamela, Kane, Alli.

 

Juventus (4-3-2-1): Buffon, De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala; Higuain

 

Tottenham (4-3-3): Lloris; Aurier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Eriksen, Dier, Dembelé; Lamela, Kane, Alli.

 

Juventus (4-3-2-1): Buffon, De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala; Higuain

 

Tottenham (4-3-3): Lloris; Aurier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Eriksen, Dier, Dembelé; Lamela, Kane, Alli.

 

Juventus (4-3-2-1): Buffon, De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala; Higuain

 

Tottenham (4-3-3): Lloris; Aurier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Eriksen, Dier, Dembelé; Lamela, Kane, Alli.

Per la Juventus di Allegri oggi è il giorno della verità. Prendere o lasciare, vincere (o pareggiare con tante reti) o uscire dalla Champions. E come le migliori favole che si rispettino, per il ballo dei grandi d'Europa la cornice sarà quella più affascinante di sempre, lo stadio forse più importante al mondo: Wembley. La casa degli Spurs, la casa di quella banda di indemoniati, guidati da Pochettino, che proprio nel loro impinato sono praticamente impossibili da superare. Una sola sconfitta stagionale, in campionato; solo vittorie, invece, in Champions, dalla quale, grazie anche al perfetto 3 su 3 del girone, sono riusciti a eliminare il Borussia Dortmund (per la sfortuna dell'Atalanta) e a relegare al secondo posto il Real Madrid, che ha liquidato senza troppi problemi il Psg agli ottavi. 

Anche per questo, allora, considerato soprattutto il 2-2 conquistato in rimonta dagli Spurs nell'anadata dello Stadium, alla Juventus servirà una mezza impresa. Vincere, per l'appunto, oppure pareggiare almeno per 3-3. Difficile, molto difficile, ma ovviamente non impossibile per una squadra che, oltre al predominio in terra nazionale, anche in Europa ha dimostrato di saper ottenere risultati di prestigio. Anche lì dove quasi nessuno ha vinto in questa stagione e dove la Juventus, nella sua storia, non ha mai giocato. Un motivo in più per entrare nella storia dalla porta principale.

La probabile formazione della Juventus: le scelte di Allegri

Se Allegri può sorridere per il ritorno tra i titolari di Higuain, non proprio uno qualsiasi, la brutta notizia per l'allenatore della Juventus arriva dalla conferma dell'assenza di Mandzukic, nemmeno convocato a causa di un risentimento al flessore della coscia sinistra che si è acuito durante la partita contro la Lazio. Insieme al Pipita, così come confermato dallo stesso Allegri in conferenza stampa, in avanti ci sarà anche Dybala, tornato al gol (decisivo) proprio nella sfida dell'Olimpico: la Joya dovrebbe giocare alle spalle di Higuain insieme a Douglas Costa, tenuto inizialmente a riposo sabato scorso, anche se Allegri si terrà aperta fino alla fine l'opzione di giocare solo con i due argentini in avanti. In quel caso sarebbe tutto l'assetto della squadra a cambiare, passando dal 4321 al 352. In mezzo al campo, in qualsiasi caso, nessun dubbio: giocherà il terzetto dei titolarissimi di questa stagione: Khedira-Pjanic-Matuidi. Gli esterninella difesa a 4, saranno Barzagli e Alex Sandro, con Benatia e Chiellini centrali.

La probabile formazione del Tottenham: le scelte di Pochettino

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche