Juventus-Real Madrid, Allegri: "Abbiamo giocato meglio di Cardiff, ma contro questo Ronaldo..."

Champions League

L'allenatore della formazione bianconera commenta la pesante sconfitta contro il Real: "Bene per un'ora, contro squadre così forti serve anche fortuna. Senza il terzo gol potevamo fare l'impresa, adesso è quasi impossibile". Sul rosso a Dybala: "Il secondo fallo è casuale"

FOTOGALLERY: GOL IN ROVESCIATA DI CR7, UN MIX DI PELÈ E HOLLY&BENJI

CLICCA QUI PER RIVIVERE JUVENTUS-REAL MADRID

Una serata amara per i colori bianconeri, Juventus sconfitta nella gara d'andata dei quarti di finale di Champions League per 3-0 dal Real Madrid. Un ko che Massimiliano Allegri ha commentato così nel post gara: "Quando giochi contro queste squadre devi anche essere fortunato per limitarli. Eravamo fermi sul primo gol, ma per un'ora abbiamo fatto una buona partita. Stasera ci è capitato di tutto contro: Dybala sfiora il gol su punizione e poi loro segnano. Il Real Madrid è stato devastante come lucidità negli ultimi passaggi, non si vincono tre Champions negli ultimi quattro anni per caso. Bisogna ripartire in campionato e poi andremo a Madrid per giocarcela. Sono dispiaciuto per il terzo gol, potevamo fare un'impresa al ritorno, ora sarà quasi impossibile".

"Serviva un pizzico di fortuna"

L'allenatore della Juventus prosegue nella sua analisi del match: "Un altro ko dopo Cardiff, la distanza con il Real Madrid è così enorme? Credo che siamo migliorati, la gestione della gara è stata buona. Siamo rimasti in dieci dopo il gol di Ronaldo e poi la partita è diventata quasi impossibile. Ci sono stati tanti errori in questa gara, è vero, ma sono quelle partite dove se non hai un pizzico di fortuna e non riesci a far gol, poi gli altri sono micidiali", ha proseguito Allegri.

 

"Ora penseremo al campionato e alla Coppa Italia"

"Pensare di non prendere gol era quasi impossibile, dovevamo segnare e la squadra è stata brava, fino al secondo gol. Ronaldo ha fatto quattordici reti in Champions, con uno come lui si parte sempre 1-0 o 2-0. Ripeto, dispiace per il risultato. Adesso pensiamo a campionato e Coppa Italia", ha proseguito Allegri. Che ha poi commentato così la prova di Dybala, espulso per doppia ammonizione: "Ha fatto una buona partita, ha cucito le trame, è andato al tiro. Fisicamente sta bene. Il secondo fallo è stato casuale dato che è scivolato".

"Ora rialzamoci in fretta"

Massimiliano Allegri ha poi affidato anche a Twitter un ulteriore pensiero sulla sconfitta contro il Real: "Capisco la delusione. È giusta. Ma io faccio fatica a rimproverare una squadra che ci ha provato, contro i migliori al mondo. Nello sport e nella vita c’è chi dimostra di essere più bravo: lo si applaude, e si continua a lavorare per diventare come lui. Ora rialziamoci in fretta!".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche